Moda e bellezza

Snellire i polpacci senza fare sport: come fare?

I polpacci grossi ti tormentano, quando guardandoti allo specchio sembrano avere lo stesso diametro della gamba e ancor più, quando vuoi infilarti quei pantaloni attillati che tanto meravigliosamente mettono in risalto le grazie del tuo fondoschiena? La soluzione potrebbe essere più semplice del previsto, e soprattutto, meno faticosa. Ti basterà seguire questi semplici accorgimenti.

1. Non sforzarli troppo!

Presa dalla disperata volontà di vederli assottigliarsi come sardine, potresti essere erroneamente indotta a iniziare a praticare sport estremi in ogni momento utile, corse frenetiche, squat seriali a ripetizione, salto agonistico del gradino… niente di più sbagliato! Se il tuo obiettivo è quello di vedere i tuoi polpacci più sottili, il primo step è sicuramente quello di demolire la massa grassa. Ma attenzione anche a non irrobustire troppo, in questo modo, quella magra, ovvero il muscolo. Un eccessivo sforzo di questa parte del corpo risulterebbe controproducente, rendendo i polpacci ovviamente più tonici, ma pur sempre due belle pagnotte voluminose.

2. Preferisci lunghe passeggiate

Se da un lato è vero che tanta attività fisica può portarti ad ottenere un effetto contrario al desiderato, è indubbio il fatto che per snellire una qualunque delle parti del nostro corpo non sia di certo raccomandabile una completa inerzia. L’unico modo per evitare totalmente l’esercizio fisico sarebbe una dieta proibitiva e squilibrata, che sappiamo essere estremamente dannosa e pericolosa per la salute, sia fisica che psichica. Come in tutte le cose, la scelta migliore è quella di un armonioso equilibrio, in questo caso costituito da una dieta dimagrante razionale e responsabile e un’attività fisica leggera ma costante, come quelle aerobiche. Cosa c’è di meglio di una lunga passeggiata per rilassarsi, o un bel giro in bicicletta?

3. Fai tanto stretching

Un’altra attività soft che potrebbe essere molto d’aiuto è il nuoto, specialmente nello stile rana, che aiuta a distendere e allungare i muscoli. La distensione del muscolo risulta infatti indispensabile per l’allungamento di questo, che di conseguenza tenderà ad essere più affusolato e snello. Esistono numerose posizoni di yoga e pilates, focalizzate proprio su queste zone, che risultano molto efficaci per il raggiungimento del tuo target, rese ancor più vincenti da una ripetizione costante nel tempo. Tutte attività piacevoli e rilassanti dunque, che ti faranno render conto a fondo di come ti stai prendendo cura di te stessa.

Un ultimo consiglio…

Forse sei ancora restia all’argomento, e non sei l’unica. Ma non bisogna mai dimenticare i passi da gigante che ogni giorno la scienza e la medicina fanno, anche in campi generalmente ritenuti più frivoli dell’ambito della patologia vera e propria. La medicina estetica infatti, grazie alla continua ricerca e innovazione, in cui si investe molto, mette a disposizione ad oggi una miriade di trattamenti dimagranti e snellenti, anche non più così invadenti come quelli degli esordi. Non è infatti necessario ormai sottoporsi a dei veri e propri interventi di chirurgia estetica, come poteva essere la liposuzione, ma esitono soluzioni ben meno invadenti, quali la intralipoterapia o il più comune linfodrenaggio, solo per citarne alcuni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.