Arredamento e design,  Consigli pratici

5 consigli per arredare un bagno piccolo

Arredare un bagno piccolo? Una vera e propria missione, che vi vedrà impegnati in una sorta di rebus o di puzzle, all’interno del quale dovrete letteralmente “incastrare” ogni pezzo al posto giusto. E senza compromettere la vivibilità di quello che può essere a ragion veduta considerato come uno degli ambienti più importanti della casa.
In questo articolo vedremo dunque 5 ottimi consigli per arredare un bagno piccolo.

  1. Utilizzare gli spazi “morti”

Un bagno ha sempre degli spazi “morti”, ovvero delle zone che non vengono utilizzate perché molto difficili da raggiungere. Questo non è un problema nei bagni grandi (anzi), ma quando si tratta di bagni piccoli, bisogna saper ottimizzare la metratura sfruttando – ad esempio – lo spazio sotto il lavandino, oppure prevedere delle soluzioni in verticale, così da sfruttare l’altezza del bagno senza renderlo impraticabile.

  1. Usare gli specchi

Gli specchi sono una trovata geniale per arredare gli spazi piccoli, perché favoriscono la diffusione della luce e danno l’impressione che lo spazio sia più grande di quello che in effetti è. Questo è un consiglio che si rivela molto prezioso anche per quanto concerne i bagni piccoli e che, con un tocco di sapienza nel design, può trasformare questi ambienti in vere e proprie perle nascoste.

  1. Trovare una lavatrice piccola

Fare a meno della lavatrice non è contemplabile, anche se lo spazio del bagno apparentemente non vi consente di posizionare questo elettrodomestico così importante. Poco male, perché oggi il mercato offre più di una lavatrice piccola, come ad esempio quelle della LG, che potrete utilizzare per arredare il vostro bagno, senza per questo occupare tanto spazio. E senza ovviamente rinunciare a tutti i vantaggi di un elettrodomestico moderno e ottimizzato per i consumi.

  1. I sanitari salva-spazio

I sanitari possono rappresentare un’altra bella gatta da pelare, ma fortunatamente anche in questo caso esistono dei sanitari salva-spazio, come ad esempio quelli sospesi o quelli ad angolo, che possono aiutarvi a dare modernità al vostro bagno senza per questo intaccarne lo spazio a disposizione.

  1. L’angolo doccia curvo

L’ultimo nostro consiglio per arredare un bagno piccolo è l’angolo doccia curvo: una soluzione non solo intelligente, ma anche particolarmente affascinante per quanto concerne il design. La logica è la medesima dei sanitari salva-spazio: ovvero sfruttare gli angoli del bagno – normalmente molto complessi da utilizzare – per posizionare un accessorio indispensabile per la vivibilità e per il comfort dei nostri bagni. L’angolo doccia curvo, spesso, rappresenta un vero e proprio obbligo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.