Consigli pratici

Arredare con le pareti

Vuoi cambiare lo stile delle stanze ma non hai il tempo o le risorse per ristrutturare? Un modo semplice e veloce per farlo è pitturare le pareti di casa. Come scegliere il colore che si adatta perfettamente alla stanza ma anche ai tuoi gusti personali? Ecco quattro consigli per te.

1. Abbina il colore all’arredamento

Quando si sceglie la vernice per le pareti, non bisogna lasciarsi trasportare subito dalle preferenze personali. In questo modo si rischia di avere una parete poco adatta all’ambiente circostante e, quindi, dovrai presto intervenire con una nuova tinteggiatura.

In generale, con il bianco non si sbaglia mai. È una scelta che ti permette di avere pareti semplici, eleganti e stanze luminose. Il bianco è un colore particolarmente adatto ad uno stile di arredamento moderno minimale ma anche al legno. Se hai un pavimento in parquet, infatti, è la scelta migliore.

Se, invece, hai un arredamento colorato e il bianco non ti convince, scegli pareti di colori neutri: il beige o un giallo molto chiaro possono essere perfetti per mettere in risalto i tuoi mobili. Se vuoi un risultato più originale, abbina le pareti ad uno dei colori presenti nella stanza: darà un tocco di colore alla tua casa.

2. Tieni in considerazione la funzione della stanza

Una soluzione molto utilizzata fino a pochi anni fa consisteva nell’adottare lo stesso colore per tutta la casa. È sicuramente un modo semplice per tinteggiare le pareti della tua abitazione. Tuttavia, in questo modo, si corre il rischio di ottenere stanze monotone. Ogni area della casa, infatti, ha funzioni diverse e il colore può aiutarti a valorizzare l’ambiente e migliorarne il comfort. In camera da letto, ad esempio, meglio scegliere tonalità rilassanti come il verde chiaro o le tonalità pastello del rosa o dell’azzurro. Nel salotto, invece, puoi optare per colori più accesi e originali da abbinare all’arredamento.

3.Metti in risalto alcuni elementi della stanza

Spesso un colore inaspettato può essere quello giusto per la tua casa. Una parete argentata, ad esempio, può mettere in risalto un mobile bianco, mentre una di colore grigio o nero, può anche illuminare meglio la stanza e mettere in primo piano una cornice particolare.

4.Utilizza la tecnica di imbiancatura giusta

Un esperto può realizzare diverse tecniche di pittura sulle pareti della tua casa. Questo può aiutarti ad avere risultati diversi a seconda delle tue esigenze. Una di quelle più utilizzate è la spugnatura: consiste nell’applicazione del colore con una spugna che darà un effetto “macchiato” sulla parete. Una tecnica molto elegante, particolarmente adatta a stanze di stile classiche, è lo stucco veneziano. Come suggerisce il nome consiste nell’applicazione di uno stucco sulla parete che dà un effetto lucido. Il costo di queste imbiancature particolari non sono eccessivi ma variano a seconda della qualità dei materiali ma anche dell’esperienza dell’esperto a cui ti affidi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.