Consigli pratici

Cancelli automatici: come scegliere la soluzione migliore

I cancelli automatici sono sempre più diffusi, in ambito abitativo in solo. Si tratta della soluzione più efficace per facilitare i movimenti in entrata ed in uscita rispetto ad un’area ad accesso limitato. In commercio esistono tanti modelli di cancelli automatici, azionati da sistemi di automazione differenti in base al tipo di tecnologia impiegata. Come scegliere, quindi, quello più adeguate alle proprie esigenze? È necessario, anzitutto, prendere in considerazione una serie di fattori, al fine di effettuare una valutazione accurata sulla quale basare la propria scelta. Di seguito, una breve guida con alcuni consigli utili per individuare il cancello automatico più adatto alla propria abitazione e non solo.

Quali sono gli elementi da valutare

La scelta del cancello automatico deve essere congruente con diversi fattori, di natura tecnica e logistica. In primo luogo, è necessario prendere in considerazione la tipologia e la frequenza di utilizzo della barriera da installare; in altre parole, bisogna valutare quante volte al giorno il cancello potrebbe essere aperto e chiuso. Un secondo parametro di scelta fondamentale è costituito dalle dimensioni dell’ingresso e dalle caratteristiche strutturali dello stesso; in alcuni casi, infatti, potrebbero rendersi necessari lavori di muratura per implementare i collegamenti necessari ad alimentare il dispositivo di automazione del cancello. Infine, si può scegliere il tipo di automazione e il modello di barriera. Naturalmente, non va sottovalutato il budget a disposizione, specie se oltre all’installazione dell’apparato di meccanizzazione è necessario intervenire anche sulle strutture murarie e l’impianto elettrico al quale connettere l’alimentazione del cancello automatico.

Tipologie di cancello automatico

Non molti sanno che esistono tanti tipi di cancelli automatici che si differenziano gli uni dagli altri per alcune caratteristiche fondamentali, ovvero il numero di ante e la dinamica di apertura e chiusura.

I cancelli a scorrimento sono certamente tra i più comuni; sono costituiti da una singola anta che, grazie ad una motorizzazione, scorre in orizzontale lungo un binario. I modelli a battente, invece, possono prevedere una o due ante; in entrambi i casi, la barriera è imperniata ad un elemento verticale attorno al quale compie una rotazione di almeno 90° per completare il proprio ciclo di apertura e chiusura. I cancelli automatici a scomparsa, invece, rappresentano una soluzione più complessa: l’anta, infatta, scorre in verticale fino a scomparire in un vano interrato, lasciando libero il passaggio. Infine ci sono i cancelli a ventaglio che, come si può facilmente intuire dal nome, sono formati da ante modulari incernierate su serramenti verticali che si aprono e si chiudono con una rotazione verticale completa, simile a quella di un ventaglio.

I diversi sistemi di automazione

Un’altra prerogativa che consente di differenziare i cancelli automatici è la tecnologia di automazione; le principali soluzioni applicate alle barriere motorizzate sono:

  • motore a pistone; è in grado di erogare un’elevata potenza e per questo è più adatto a cancelli grandi e pesanti. Ha bisogno di essere assicurato ad un supporto solido poiché la trazione viene esercitata sulle cerniere del cancello;
  • braccio articolato; soluzione più ingombrante ma applicabile ad ogni tipo di cancello. L’installazione è identica alla motorizzazione a pistone.

Le motorizzazioni di questo tipo vengono implementate grazie ad appositi kit che comprendono il motore (ossia l’apparato che aziona l’apertura e la chiusura delle ante) e gli elementi accessori per tutti i collegamenti necessari. Quelli per i cancelli a battente, in particolare, si possono acquistare sia nei negozi specializzati sia online, rivolgendosi ad e-commerce di settore come Emmebistore. In commercio si possono reperire tanti prodotti; è consigliabile orientare la propria scelta verso quelli più affidabili, come ad esempio i motori per cancelli Came o di un altro marchio di consolidata esperienza nel settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.