Consigli pratici

Colazione alla tedesca? Ecco cosa non può mancare in tavola

La colazione tedesca è molto diversa da quella a cui siamo abituati in Italia, anche perché prevede un mix costante tra dolce e salato che ai nostri occhi può risultare un po’ bizzarro. Tra le specialità spesso presenti in tavola al mattino in Germania c’è, senza dubbio, il pretzel, che si presta a una grande varietà di accostamenti gastronomici: non solo burro e marmellata, come facciamo noi con le fette biscottate e il pane tostato, ma anche verdura (pomodori e insalata, per esempio), formaggi e salumi.

Le brioches

Se vedi come fanno colazione in Germania ti accorgi che i tedeschi, comunque, non hanno intenzione di rinunciare alle golosità più invitanti: ci sono tante varianti di brioches – sia salate che dolci – che si possono trovare in pasticceria o dal panettiere e che non sono certo meno buone di quelle italiane. Una catena di panifici piuttosto nota, poi, mette a disposizione tutti i giorni un ricco e variegato assortimento di proposte pensate per assecondare i gusti più diversi, un mix che spazia dalle tartine di frutta ai muffin, senza dimenticare un grande classico come i cornetti.

Tra il dolce e il salato

Una colazione alla tedesca, quindi, riesce ad assecondare le preferenze di chi ama il dolce ma va anche incontro ai gusti di coloro che optano per il salato. I toast con il formaggio e le salsicce, nel secondo caso, sono quanto di meglio si possa desiderare: una valida alternativa rispetto al pretzel con il burro, che per altro può essere abbinato alle uova fritte o strapazzate. Anche in Germania si è consapevoli del fatto che la colazione è il pasto più prezioso della giornata, e in quanto tale deve essere ben sostanzioso.

Il pane

Un altro alimento di cui non si può fare a meno in Germania a colazione è il pane, in tutte le sue numerose varianti. La Fruehstueck (questo è il termine con cui si indica la colazione in lingua tedesca) può alternare il pane nero con quello bianco, ma anche il pane di frumento con quello di segale. Nel susseguirsi di pietanze salate e dolci si trovano, poi, lo yogurt e la frutta, ma non vanno dimenticati i cereali, il muesli e il quark, un formaggio tipico. Tra uova e omelette, non manca lo spazio per il prosciutto cotto e per il miele.

Cosa si beve a colazione in Germania

Ma una colazione buona e salutare non può basarsi unicamente su cibi solidi: anche quelli liquidi sono importanti. Ovviamente il caffè espresso tipico italiano non è così comune a Berlino e dintorni, dove invece si tende a preferire l’Apfelsaft, vale a dire il succo di mele. In alternativa, si può scegliere tra il tè, il latte macchiato e il succo di arancia, ma molto comune è anche il Milchkaffe, cioè il caffellatte, che però ha poco a che vedere con quello nostrano: si tratta, infatti, di un cappuccino che viene preparato con un caffè macinato in modo piuttosto grossolano e che risulta meno forte rispetto a quello italiano.

Buona colazione a tutti!

La tavola non è mai sguarnita per una colazione tedesca, dunque. E se anche la frutta non sembra protagonista delle abitudini di chi vive a Monaco di Baviera, a Francoforte e a Bonn, certo la colazione in Germania sembra meno pesante rispetto a quella americana o a quella inglese. Non vanno trascurate, poi, le differenze tra il Nord e il Sud del Paese, così come le contaminazioni straniere.

Queste, dunque, sono le abitudini tedesche per la colazione. E nel resto del mondo? Qui sotto trovate alcuni suggerimenti che vi faranno venire l’acquolina in bocca.



Infografica realizzata da Cameo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.