Consigli pratici

Il copripiumino perfetto per bambini e genitori: ecco come deve essere

La biancheria per la camera da letto ha un ruolo importantissimo per l’arredamento. Sì, perché è soprattutto da questi dettagli che si intuisce l’amore che chi la abita ha per la sua casa. Può sembrare bizzarro, eppure è così.

Del resto non è un segreto che le mura domestiche raccontino tanti di noi, di quelle che sono la nostra personalità, le nostre abitudini, la passione che mettiamo nel decidere come arredare ogni ambiente in modo che sia perfettamente in accordo con ciò che siamo.

Per questo motivo la scelta degli elementi con cui arredare la camera è preziosa. Quando si parla di questi elementi solitamente ci riferiamo alle lenzuola, alle coperte e al copripiumino. Ognuno ha un ruolo diverso e allo stesso modo importante perché insieme concorrono a trasmettere la giusta immagine della stanza.

Prima delle scelta è necessario non seguire ciò che la moda impone come canone predefinito, ma dare ascolto alle nostre esigenze, ai nostri bisogni, ai nostri gusti personali. Questo vale per la nostra stanza da letto come per quella dei nostri bambini che saranno felici di vivere in un ambiente che rispecchi la loro personalità e rispetti ciò che loro pensano e sognano.

Come scegliere la biancheria per la camera da letto

Scegliere la biancheria giusta non è così semplice come si crede. Ci sono alcune regole da rispettare per non sbagliare.

La prima cosa da avere ben chiara è il tessuto delle lenzuola che solitamente può essere cotone, lino o seta.

Il cotone è quello in assoluto più scelto, un po’ perché è quello più economico, un po’ perché è leggero e comodo. Perfetto anche per chi soffre di allergie di vario genere. Insomma, si tratta di un tessuto con un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Anche il lino è fresco e versatile, oltre che elegante e capace di regalare un tocco chic alla stanza senza esagerare. Il costo è un po’ più elevato rispetto a quello del cotone, ma non eccessivamente.

Altro discorso per la seta che rappresenta un materiale tra i più eleganti e raffinati sul mercato oltre che più delicati e comodi. Non si può certo dire che sia anche uno dei più economici, per questo solitamente si sceglie come alternativa alle lenzuola di cotone.

Per quanto riguarda il copripiumino invece si può dire che la scelta dipende da ciò che si preferisce. Tra tutti quelli in commercio è preferibile optare per quelli in piuma d’oca perché nonostante siano caldi e realizzati con materiali di qualità hanno anche un costo accessibile a tutti. Attenzione all’etichetta: quella del piumino giusto avrà l’indicazione del 100% piumino d’oca o in alternativa 90% piumino  e 10% piumetta. Questa regola vale sia per gli adulti che per i bambini.

Dove acquistare la biancheria?

Spesso ci saremo chieste dove acquistare la biancheria che sia originale, raffinata e diversa da tutte le altre che si possono trovare in giro. La riposta è semplice: online. Non è una novità che la rete sia il canale alternativo allo shopping tradizionale che con rapidità ha letteralmente surclassato. I motivi? La comodità di un click per ordinare, la rapidità della spedizione e soprattutto la possibilità di risparmiare grazie alle numerose promozioni che internet offre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.