Consigli pratici

Lavatrice: consigli utili per risparmiare energia

La lavatrice è uno degli elettrodomestici più utilizzati nelle case italiane e, purtroppo, anche uno di quelli che consumano più energia. E’ dunque importante conoscere qualche piccolo trucco per utilizzare la lavatrice nel modo migliore e risparmiare sulla bolletta dell’energia. Vediamo insieme come fare.

washing-machineControllare la classe energetica

Molto spesso sono proprio gli elettrodomestici più vecchi i responsabili di un consumo energetico eccessivo. La prima cosa che dobbiamo fare, dunque, è investire in una nuova lavatrice che ci consenta di risparmiare energia anche grazie a degli appositi programmi, come ad esempio il lavaggio breve o ecologico. Un’altra cosa a cui dobbiamo fare attenzione acquistando un elettrodomestico nuovo è la classe energetica: passare ad una classe A o superiore (A+, A++ oppure A+++) permette di risparmiare fino al 50% dell’energia. Certo, per acquistare un elettrodomestico di classe A o superiore si dovrà tenere conto di un budget decisamente più elevato, ma cercando negli e-commerce specializzati come Monclick.it si potranno trovare numerose lavatrici in offerta e quindi risparmiare notevolmente sull’acquisto.

Attenzione alla durata e alla temperatura dei lavaggi

Trattare anticipatamente un capo sporco aiuta a risparmiare tempo ed energia nel lavaggio in lavatrice. Scegliete sempre una temperatura più bassa (30 o 40 gradi) e un programma di lavaggio breve (da 30 minuti a un’ora), optando piuttosto per un buon detersivo che sia efficiente anche a basse temperature ed eventualmente pretrattate il capo prima di iniziare il lavaggio quando ci sono macchie particolarmente ostinate.

Lavare negli orari giusti

I consumi dell’energia elettrica non sono sempre uguali, ma variano in base all’orario o al giorno della settimana. Di giorno e durante la settimana i costi dell’energia sono più alti, mentre conviene fare il bucato la sera oppure nel fine settimana, quando i costi si abbassano.

Lavaggi energetici per minori consumi d’acqua

Non si tratta di risparmiare solo nella bolletta, ma di aver un quadro generale più preciso ed accurato cercando di togliere le spese inutili da tutte le utenze. Ecco perché, soprattutto le lavatrici di nuova generazione, sono dotate di programmi altamente sofisticati che permettono lavaggi intensi anche con un basso consumo di acqua.

Evitare l’uso dell’asciugatrice

Anche se l’asciugatrice elettrica è molto utile per chi ha poco spazio per stendere i panni o poco tempo a disposizione, il consumo energetico di questo elettrodomestico è altissimo. Per ridurre i consumi facendo il bucato, quindi, l’asciugatrice è la prima cosa da evitare.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.