Consigli pratici

Quanto costa installare i condizionatori

Affinché un ambiente sia piacevole e sano possiamo scegliere di installare un condizionatore. Sono sempre di più le famiglie che optano per questo apparecchio in casa, dopo averne tratto beneficio sul luogo di lavoro per esempio.

A rendere uno spazio confortevole concorrono la temperatura dell’aria, la sua umidità e la sua distribuzione.
In generale i condizionatori offrono la possibilità di:

  • ridurre o aumentare la temperatura,
  • controllare l’umidità presente,
  • ottimizzare la portata dell’aria,
  • filtrare l’aria.

Questi sono i motivi principali per cui sempre più italiani scelgono di installare dei sistemi di condizionamento tra le pareti domestiche.

Il mercato offre moltissime soluzioni, adatte a tutte le esigenze e a tutte le tasche. Per alcuni prodotti sono inoltre a disposizione degli incentivi e dei bonus fiscali di cui approfittare.

I prezzi climatizzatori sono molto variabili. Ciò dipende dalla tipologia di prodotto, dalle sue caratteristiche e dalla classe energetica di appartenenza, oltre che dal marchio prescelto.

Al costo del prodotto in sé si devono prevedere delle spese di sopralluogo e di installazione dei condizionatori che possono variare a seconda del rivenditore, della zona in cui ci si trova e del tipo di interventi necessari per mettere in funzione l’apparecchio.

Alcuni specialisti offrono il sopralluogo gratuito, altri invece ne richiedono il pagamento. Durante il sopralluogo il tecnico provvede alla verifica degli impianti esistenti per poter procedere secondo quanto previsto dalle normative vigenti alla nuova installazione.

Una volta verificato che tutto sia rispondente alle necessità il tecnico può provvedere all’installazione del climatizzatore che abbiamo scelto all’interno dell’abitazione o dello spazio desiderato.

Nel complesso i costi da sostenere per l’installazione dei climatizzatori, comprensivi di sopralluogo preventivo, possono variare da un minimo di 200 € a circa 800 €. Ad avere maggiore influenza sul prezzo totale sono il tipo di condizionatore se mono split, dual split o trial split e se l’ambiente è già dotato di predisposizione e di tubazioni o meno.

Se si rendono necessari interventi opzionali come per esempio ulteriori forature al mure, smontaggio di impianto preesistente, cariche di gas, collegamenti elettrici o aggiuntive tubazioni sono previsti costi aggiuntivi.

È molto importante quando ci si reca da un rivenditore di climatizzatori raccogliere quante più informazioni dettagliate possibili e dargli la possibilità di realizzare un preventivo completo e verosimile attraverso il sopralluogo. In questo modo saremo certe di aver inquadrato il tipo di spesa e tutti i costi accessori, senza inutili sorprese davanti al conto.

Foto: Designed by Shayne_ch13 / Freepik

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.