Carta,  Didattica,  Natale,  Tutorial

Decorare una borsa, realizzare la tag e il biglietto 3d. Tutorial

pupazzo

Ebbene, sì! Mi sa proprio di sì, caro signor snowman!
Novembre è alle spalle e Dicembre è entrato in punta di piedi, ma presto si farà notare. I miei bambini sono particolarmente affezionati a questo pupazzone che abbiamo dipinto insieme, volutamente in un’ insolita giornata di sole, forse per un’ esplicita richiesta di nevicata?! L’associazione dicembre-neve-vacanze è per loro inscindibile. Succede anche a voi? Sta di fatto che lo abbiamo “risvegliato” dal lungo sonno e lo abbiamo riaccolto in aula come un “prezioso portafortuna”

pupazzo_1

Da una che va pazza per l’handmade, la risposta più ovvia è proprio quella che ci si aspetta. Vi propongo di creare insieme un “tris très chic” che non passerà inosservato e farà brillare gli occhi di chi lo riceverà ancor prima di aprire il regalo.

borsa tag

Che cosa ci occorre:
borsettestep 1 – una borsa di carta
(va benissimo riciclarla, siccome il nostro obiettivo è proprio quello di andare a nascondere ed abbellire le imperfezioni). Il colore e le dimensioni li decidete voi, in base a ciò che dovrà contenere.Ad esempio: io, tra quelle dell’immagine, dovendo destinarla ad un adulto e volendo darvene una dimostrazione molto semplificata, ho scelto quella in colore naturale, manico di carta attorcigliata; 125g/m2;circa 29x10x35 cm.

step2 – Per la corolla con petali e brattee
Ritagli di cartoncino monocolore o in gradazioni diverse: colori rosso & verde; grammatura non superiore a 130g/m2 (cioè simile a quella della carta colorata per fotocopie o degli album di fogli colorati lisci Fabriano o Favini). Una volta acquisita abilità sarà divertentissimo sbizzarrirsi ad accostare i tipi più svariati di cartoncino:
iridescente, glitterato, quadrettato, rigato, stellato, ecc…

carte

step3- Per i pistilli bicolore
un ritaglio di cartoncino nero, un ritaglio di carta metallizzata argento (es. cuki alluminio), un ritaglio di carta metallizzata oro o rosso o verde oppure carta crespa rinforzata metallizzata-IN ALTERNATIVA: 4 o 5 bottoni recuperati da vecchie giacche o golfini o camicie metallizzati argento o oro o rosso o bianco o verde o bicolore; oppure alcune perle per addobbi natalizi. Lascio a voi il buon gusto per l’abbinamento.

esempi

Step 4: Per il fiocco decorativo
Nastrino monocolore o policromo: organza, raso, taffettà,”vichy”

step 5-Accessori per l’esecuzione e gli abbellimenti finali
Pistola per colla a caldo, colla stick, forbici o cutter, forbici zig-zag, matita da disegno, righello/squadretta, glitter glue per decorare i pistilli, glitter in tubetto per decorare la corolla.

I petali della stella

Dal cartoncino leggero di colore rosso vivo (24 cm x 33 cm circa), ottengo 2 rettangoli non uguali, che piego seguendo le frecce. Sempre tenendo tutto piegato, disegno il margine di metà petalo , ritaglio e apro il petalo.

tutorial

Ripeto l’ operazione fino ad ottenere 8 petali in tutto. Usando un altro cartoncino di tonalità più scura, ottengo altri 8 petali , per un totale di 16 petali che non necessariamente userò tutti.

tutorial verde

Dal cartoncino nero, da quello alluminizzato e da quello color oro ( 7,5 cm x 22 cm) ritagliamo 2 rettangoli , per un totale di 6 rettangoli. Incolliamo quello color oro al cartoncino nero , sopra e sotto e ripetiamo l’operazione anche con quello alluminizzato. L’importante è che quello nero si trovi al centro. L’immagine rende bene l’ idea. Ora ritagliamo i pistilli ad una distanza di circa 1 cm e con il pollice apriamo leggermente verso l’esterno.

pistilli

pistilli_1

Partiamo dal centro. Applichiamo un po’ di colla a caldo e incolliamo prima i petali, fino ad esaurimento, poi, sotto i petali, le brattee e degli elementi decorativi fatti con gli scarti di cartoncino verde, ritagliati a forma di triangolo e piegati a metà.

fiori

Dopo aver portato a termine la prima parte della decorazione, applichiamo un fiocco proprio sotto i pistilli.

LA TAG ( con applicazione origami )

Ritagliate un rettangolo di cartoncino ( io ho scelto il colore verde): dimensioni circa 8 x 17 cm; ritagliate un altro rettangolo ( il colore non ha importanza perchè verrà coperto da un altro cartoncino, quello su cui scrivere ): dimensioni circa 7 x 16 cm; ritagliate ancora un rettangolo: dimensioni circa 5,5 x 15,5 cm ( io ho scelto il colore rosso). Piegate molto bene tutti e 3 a metà; rivestite uno dei lati del rettangolo maggiore incollando il rettangolo intermedio. Usate solo la colla stick ed evitate assolutamente di passarla sulla linea della metà. Piegate internamente i bordi e con la colla rivestite il lato scoperto applicando il rimanente rettangolino.

Decorazione in origami”easy easy”

Occorrente:
ritaglio di carta alluminizzata o glitterata o iridescente/dimensione di un quadrato 5,5 x 5,5 cm, un bottoncino “gioiello” vintage oppure: miniatura di legno o resina o ceramica (soggetto natalizio), nastro biadesivo oppure distanziatori biadesivi 3mm-stickers decorativi adesivi. Ecco le istruzioni per eseguire le piegature:solo tre semplici passaggi.

Origami

Come potete vedere , dopo aver piegato i quattro lati , farete convergere i vertici al centro, poi li riaprirete e li piegherete secondo l’ultimo modello, ottenedendo una sorta di cornice quadrata ,al cui centro, (segnato con la crocetta) io ho applicato, ad esempio, un bottone vintage in tinta simile a quella delle brattee; sui triangolini ottenuti dalle piegature si possono anche vedere delle piccolissime stelle sticker adesive, argentate. Più facile a farsi che a dirsi! Dopo aver portato a termine la prima parte della decorazione, applichiamo un fiocco proprio sotto i pistilli. Decorazione in origami”easy easy” . Proseguiamo verso la fase finale:

tag

Foriamo la nostra tag con la bucatrice per far passare il nastrino e lo leghiamo all borsa personalizzata, dopo aver scritto all’interno.

Il biglietto tridimensionale, très chic!

biglietto

Alcuni piccolo suggerimenti x l’uso, oltre che per scopo augurale: il Menu del pranzo natalizio, la ricetta per cucinare con gli ingredienti che abbiamo impacchettato e inserito nella borsa-regalo, un invito a sorpresa, un buono-spesa, una ricarica telefonica, un abbonamento a…
Occorrente:
un foglio da disegno bianco, liscio, da ritagliare nella dimensione di un foglio di carta per fotocopie; ritagli di cartoncino leggero, quello usato in precedenza per petali e brattee; ritagli ottenuti dell’esecuzione dei pistilli ; pistilli avanzati; colla a caldo; glitter glue .
Esecuzione:
Piegare il rettangolo di cartoncino in modo tale da ottenere 2 piegature da 11,5; sulla piegatura più piccola, la terza, applicare la decorazione procedendo come per la corolla applicata alla borsa; uguali piegature per le venature delle brattee e per i petali (ovviamente creeremo solo metà stella di Natale).  Volendo, anche voi potete applicare , ad esempio, una scritta augurale con stickers oro o argento; meglio ancora, sempre con gli stickers, la scritta “handmade…” col vostro nome!

finale

risultato finale

Eh, no! Non finisce qui! Tanta abilità acquisita merita un’ altra applicazione. Et voilà! Il “pacco-paccone-dono” è servito!

altri esempi

Scarica qui il tutorial per creare le venature delle brattee o dei petali

Il tutorial per le piegature

Website: www.tateefate.com

fine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.