Tecniche miste

I materiali e le attrezzatture per l’infeltrimento della lana

I consigli e le foto sono di Barbara Biscione, in arte Barbydea.
Per qualsiasi chiarimento, informazione, contattate Barbydea attraverso il suo blog  barbydea.blogspot.com, attraverso la sua pagina Fb Barbydea Fanciful creations oppure potete scrivere a barbydea@gmail.com
Per conoscerla meglio vi invito a leggere la sua intervista esclusiva per ChapeauNews

____________________________________________________________________________

Due settimane fa Barbara ci aveva fatto conoscere le origini del feltro, ovvero come si ottiene, qualche consiglio per la lavorazione e le nuove tendenze. Per chi non avesse letto il post, consiglio di andare a darci un ‘occhiata: Il feltro.

I materiali e le attrezzatture per l’infeltrimento della lana

ACCESSORI PER BIJOUTTERIA IN NICHEL FREE

1- PINZETTE
2 -BASI PER CIONDOLI
3 -MOSCHETTONE
4 -BASE PER ANELLO
5 -BASI PER ORECCHINI
6 -BASE PER SPILLA
7- SUSTA PICCOLA
8 -SPILLONE DA BALIA
9 -FILO METALLICO ARGENTO
10- FILO METALLICO RAME

Precisazione sul Nichel free

Sono in molti a soffrire di allergia da contatto da nichel. Il numero degli intolleranti sembra essere in continua crescita. Ad essere soggetta a questo tipo di allergia, è soprattutto la popolazione femminile.

Dove si trova il nichel
Il nichel si può trovare, in diverse quantità, nei cibi conservati in scatole metalliche, in cibi come aragosta, scampi, molluschi,cioccolata,  nocciole, arachidi e perfino nell’acqua.In tutto quello che è fatto di metallo come bigiotteria, fermagli, orologi, bottoni, gancetti di reggicalze e reggiseno,monete ed anche nei cosmetici!

Effetti del nichel
L’organismo riconosce il nichel come agente esterno potenzialmente dannoso. Per reazione-rigetto innesca una serie di meccanismi atti ad allontanarlo. Il risultato è un forte prurito sulla zona interessata, accompagnato da rossore e  che, se grattate, possono portare anche sovrainfezioni. Le nuove tecnologie di produzione, la continua ricerca scientifica e una più accurata selezione delle materie prime utilizzate, hanno portato alla creazione di articoli di bijoutteria che non contengono nichel. Vengono detti prodotti “nichel free”, anelli,collane bracciali ,in tutta tranquillità! Ovviamente non risolveranno completamente il problema, poiché il nichel, come già scritto, risulta essere presente in moltissimi cibi e oggetti di uso quotidiano. Visto però che per l’organismo umano è facile “accumulare”nichel, è importante eliminarlo ameno dove possibile.

OCCORRENTE PER FELTRO CREATIVO

1 -STUOIA
2 -FIORELLINI IN FELTRO
3 -AGO PER INFELTRIRE
4 -CORDONCINI IN FELTRO
5 -SCOVOLINO

_________________________________________________________________________________

LE STUOIE O ARELLE DI CANNA IN BAMBOO

Le Canne  crescono lungo gli argini dei fiumi, stagni e terreni umidi.
Possono raggiungere anche la lunghezza di 6 metri circa e un diametro che varia da 1/2 a 3 cm circa.
Dopo la raccolta, la canne vengono trasportate in fabbrica dove avviene la pulitura, il taglio e la cucitura con macchinari specifici.
Alla fine del processo produttivo si ottengono le stuoie o arelle di canne in bamboo naturale scortecciato che sono destinate  agli usi più vari, ad esempio :

LE STUOIE O ARELLE DI CANNA IN BAMBOO

Le Canne  crescono lungo gli argini dei fiumi, stagni e terreni umidi.
Possono raggiungere anche la lunghezza di 6 metri circa e un diametro che varia da 1/2 a 3 cm circa.
Dopo la raccolta, la canne vengono trasportate in fabbrica dove avviene la pulitura, il taglio e la cucitura con macchinari specifici.
Alla fine del processo produttivo si ottengono le stuoie o arelle di canne in bamboo naturale scortecciato che sono destinate  agli usi più vari, ad esempio :

  • come frangivento per proteggere le coltivazioni di piante da frutta in terreni particolarmente esposti al vento e alle intemperie atmosferiche
  • come incanucciati per il rivestimento e restauro di tetti di edifici rurali
  • nell’ arredamento esterno come ombraie, palizzate o recinzioni per giardini
  • in agricoltura come tutori delle piante da frutta
  • nella bio edilizia come straordinario materiale termo isolante completamente naturale
  • nell’hobbistica e bricolage per lavori creativi,in particolare come attrezzo indispensabile per ottenere,attraverso la fase del “rullaggio”, il giusto infeltrimento della lana cardata.

SAPONE LIQUIDO DI MARSIGLIA E INFELTRITORI

Il Sapone di Marsiglia e’un prodotto che rappresenta migliaia di anni di cultura e di storia. La tecnica di fabbricazione originaria della  Siria, a base d’olio d’oliva e di alloro, a seguito delle crociate si è diffusa attraverso il bacino del Mediterraneo, fino a raggiungere  Marsiglia. Nel XIV secolo, viene fondata  la prima fabbrica marsigliese.Sotto il regno di Luigi XIV, la qualità delle produzioni marsigliese è tale che il “Sapone di Marsiglia” divenne un nome comune e la sua formula e le sue caratteristiche si sono conservate quasi inalterate fino ad oggi.Il sapone di Marsiglia ha un livello di alcalinita’ molto alto,rende quindi l’acqua particolarmente alcalina,favorendo cosi’ con il calore, il naturale processo di infeltrimento della lana.Ecco perche’ lo si preferisce,per infeltrire, ai normali saponi liquidi.

Il sapone a base d’olio, d’oliva o di pino, è adatto ,come quello di Marsiglia per l’infeltrimento.La sua proprieta’ e’ quella di rendere le superfici piu’ scivolose di poter essere usato anche dalle pelli piu’ delicate poiche’ non le  fa seccare e le lascia  morbida.

Gli infeltritori a freddo,come alcune sostanze a base di erbe e vegetali ,hanno la caratteristica di accelerare il processo di infeltrimento,non sbiadiscono i colori e sono pratici poiche’ escludono l’uso dell’acqua calda e spesso non necessitano del risciacquo.

AGHI PER INFELTRIMENTO IN METALLO

2 Comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.