Erboristeria,  Essere Mamma

Più Latte con Galega Officinalis

Come spesso ci suggerisce il ministero della salute tramite varie “réclame”, il latte materno è in assoluto il miglior nutrimento per un neonato.

Il motivo principale di questa affermazione è la contemporanea presenza di fattori di protezione, quali ad esempio gli anticorpi, e di importantissimi nutrienti, tutti esattamente ben proporzionati al fine di rispondere alle esigenze del neonato nei diversi stadi della sua crescita

unnamedE’ proprio questa una caratteristica importante del latte materno, cioè la capacità naturale di modificare la composizione in base all’età di sviluppo del bambino per fornirgli sempre il giusto quantitativo di carboidrati, proteine, grassi, vitamine e sali minerali.

Purtroppo i tempi sono cambiati, il lavoro, lo stress e l’alimentazione possono influire sulla capacità delle neo-mamme di produrre questo fantastico alimento, incrementando, avvolte, una sensazione di disagio e inadeguatezza.

E’ proprio in questi casi che le piante officinali possono venirci in aiuto.

Ebbene sì care mamme, esistono piante capaci di incrementare la produzione di latte materno restituendo quel dono speciale della più intima intesa tra voi e il vostro bambino.

Tra le varie piante, ad azione “galattogena” spicca per efficacia e completezza di azione: Galega Officinalis.

Si tratta di una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle leguminose caratterizzata da fusto rigido e cavo, foglie impari-pennate costituite da 11-19 foglioline, prive di peli, e fiori azzurro-blu o raramente bianchi, raccolti in racemi all’ascella delle foglie.

Le parti di pianta contenenti un maggior quantitativo di principi attivi sono le parti aeree costituite da foglie e fusti raccolte prima della fioritura.

Da sempre utilizzata a scopo medicinale, non solo come pianta galattogena, ma come terapia ipoglicemizzante, questa pianta famosa si compone di interessanti principi attivi tra i quali: flavonoidi, saponine, lectine oltre che alcaloidi quali la peganina e soprattutto di derivati della guanidina quali galegina e 4-idrossigalegina.

Da sempre associata a Finocchio, Cumino, Anice o Verbena, la Galega officinalis entra spesso nella composizione di tisane galattogene create con lo scopo di incrementare il flusso di latte nelle puerpere. Da queste associazioni derivano, inoltre, interessanti effetti benefici non solo in termini di stimolazione delle ghiandole mammarie deputate a produrre latte, ma anche in termini di riduzione della sintomatologia derivante dalla fermentazione intestinale tipica nel lattante e conosciuta come “colica”. E’ risaputa infatti la capacitò di piccole molecole, come quelle contenute nell’olio essenziale dei semi di finocchio, anice e cumino, di passare attraverso l’organismo materno per arricchire il latte di queste preziose sostanze dalla nota attività carminativa, antifermentativa e spasmolitica.

Per beneficiare di questa interessante azione si prepara una tisana composta da:

30g di Galega parti aeree

30g di Finocchio frutti

20g di Anice frutti

20g di Verbena parti aeree

Si prepara mescolando accuratamente le diverse piante in taglio tisana mentre nel frattempo si porta l’acqua a bollore. Appena bolle a fuoco spento si aggiunge 1 cucchiaio di tisana per tazza d’acqua, si mescola bene e si lascia riposare 15 minuti in recipiente coperto. Se ne consumano 3 tazze al giorno 15 minuti delle poppate.

Dott.ssa Festa Antonietta

www.Farmaverde.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.