Essere Mamma

Tendenze per le Feste Pre-nascita

“Cosa non si farebbe per i propri figli?” In genere siamo abituati a sentire questa frase riferita alla classica incapacità da parte dei genitori, a dire di no alle richieste che arrivano dai loro figli, nonché riferita alla generale inclinazione a spendere e spandere quando si tratta di far qualcosa per i più piccoli.

Ultimamente però questa frase sta assumendo un significato leggermente diverso anche alla luce del fatto che i feste e festeggiamenti (e le spese folli correlate) iniziano bene prima dell’arrivo del bebè.

Un tempo era più semplice: si brindava con parenti e amici all’annuncio della gravidanza, e poi gli ulteriori festeggiamenti erano rimandati alla nascita del bambino o della bambina.

Oggi le mode sembrano essere cambiate, influenzate dalle tendenze in materia che arrivano dagli Usa e dal Regno Unito;  mode dai nomi più disparati come i “foetus party”, o “baby shower”. La traduzione di questi nomi dall’inglese è piuttosto agghiacciante: festa del feto e  mostra del bebè rispettivamente.

Al di questi aspetti meramente linguistici, il succo è quello di creare un’occasione per festeggiare l’arrivo del nuovo nascituro. Come? Se i foetus party si caratterizzano per la proiezione su grande schermo o sulla tv della ecografia in 3d del feto, nei baby shower il tema della festa è il pancione della mamma.

img4adf14a95e978

Colore a parte queste feste hanno un obiettivo ben preciso: gestire i regali. In pratica durante la festa vengono consegnati alcuni presenti di base, come ad esempio quelli che trovi nel sito Original Marines,  da utilizzare nei giorni immediatamente successivi alla nascita.

Ma sempre in occasione di questi party viene stilata anche  una sorta di “lista nascita” (alternativa linguistica alla lista nozze) in cui mamma e papà offrono ad amici e parenti indicazioni chiare su capi di abbigliamento ed accessori che vorrebbero ricevere. Il tutto per fare il modo che il regalo sia più apprezzato ed utile possibile e soprattutto per evitare doppioni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.