Le interviste di Chiara Consiglia

Intervista a Valeria di Maggiociondolo

Incontri speciali ad Abilmente edizione primavera 2017 !

Ho intervistato Valeria Dalle Molle, una ragazza con una energia e una carica pazzesca che ha portato a Vicenza, nella vetrina di Abilmente, le sue favolose borse Maggiociondolo.

Da dove nasce questa tua passione?

La passione ce l’ho sempre avuta per qualsiasi cosa. Proiettare su un foglio di carta le mie idee e costruirle è sempre stato il mio passatempo. Piccoli lavori in legno, in paste modellabili, carta e feltro. Mi sono iscritta poi alle superiori alla scuola di Moda dove imparai tutte le basi della modellistica e le tecniche di cucito. Avevo finalmente trovato un canale, fra tanti, dove esprimere tutta la mia creatività. Infine, qualche anno dopo essermi diplomata visitai Abilmente. Ricordo benissimo la sensazione che ho provato quando per la prima volta scoprii che esisteva il mondo dell’hobbistica. Ero esterrefatta, eccitata, ammaliata dalle creazioni di quelle che poi negli anni sarebbero diventate le mie amiche di avventure. Esisteva un mondo dove potevo fare della mia passione un lavoro e io avevo tutta l’intenzione di iniziare a farne parte!

Mi sembra di capire che non sei sola ma ti avvali di un gruppo di collaboratori, giusto?

Certamente! Non riuscirei a fare quello che faccio senza i consigli delle persone che mi stanno vicino: prima fra tutte Alessandra, la mia compagna di banco, la stessa che mi teneva sveglia durante le ore di matematica è diventata parte di tutto quello che faccio. Mi aiuta a mettere ordine nella testa. Con i suoi interminabili NO guida e sprona la mia immaginazione per arrivare sempre a qualcosa di speciale. Si occupa spesso delle vendite in fiera, mentre io produco, assieme a Giordano il suo compagno. Sono sicura che chi di voi ha cosciuto Giordano non lo può dimenticare. E’ il nostro instancabile araldo: un concentrato di simpatia e follia, che ci aiuta sempre ad avere il sorriso anche dopo ore e giornate interminabili in fiera. E poi c’è la mamma Leonia. La persona che mi ha dato la possibilità e soprattutto la libertà di intraprendere questo lavoro, sempre pronta ad aiutarmi, consigliarmi e infondere fiducia in quello che faccio.

Quali sono i materiali che prediligi?

Nella nostra provincia di Vicenza e dintorni abbiamo la fortuna di avere un’enorme rete di sartorie, maglierie, concerie, pelletterie e ditte che si occupano della creazioni di bottoni cerniere e accessori moda. Questi artigiani e industriali lavorano per le grandi case di moda, grandi aziende che in tutto il mondo ci invidiano. In questi posti il prodotto viene creato. Le persone lavorano creando ed è fantastico. Nel nostro territorio la ricerca di mercato sui materiali è tra le più vaste, stimolanti e originali. Ogni sei mesi gli stilisti, le modelliste ed i sarti inventano sempre qualcosa di nuovo. Provano e buttano esattamente come tutti gli inventori. Tutti questi campioni ovviamente non vengono buttati nel vero senso del termine ma messi da parte. Io compro questi materiali che poi utilizziamo e con tanta pazienza e tantissimo tempo abbiniamo nelle borse.

Le creazioni che più ami realizzare?

Le borse, gli zaini ecc… sono gli oggetti dove posso applicare tutta la mia inventiva. Per me non è una questione di moda…si tratta di quotidianità, praticità e versatilità. Tutto quello che realizzo è pensato per tutte quelle persone che hanno bisogno non di una borsa, ma di un’amica e una casa sempre a portata di mano. Tutti i modelli sono pensati per essere indossati in vari modi per poter meglio venire incontro alle esigenze di chi le indossa, e perché no, per giocare un po’ con qualcosa che ci appartiene.

C’è mai stata qualche richiesta bizzarra di una tua cliente che ti ha spiazzato ma che ricordi ancora per l’originalità?

Beh certamente tantissime. Ci occupiamo spesso di personalizzazioni e recupero di vecchi capi. Quella che forse è significata più per me e che ricordo con più affetto è stata Mariangela, una ragazza di Vicenza che mi ha portato un vecchio gilet di pelle per confezionare una borsa. Da quel gilet è nata la prima borsa Mariangela, un modello amato da tutte le nostre Maggioline che ancora oggi ci accompagna e instancabilmente conquista.

Dove ti possiamo trovare?

Prossimamente saremo presenti a:

A Melegnano alla Fiera del Perdono dal 13 al 17 Aprile, in occasione del ponte di Pasqua

Alla Florence Creativity dal 11 al 13 Maggio a Firenze nella bellissima Fortezza da Basso.

Potete comunque contattarci per info di vendita a privati e negozi tramite Facebook alla pagina @maggiociondolo.bags o al sito www.maggiociondolo.eu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.