Moda e bellezza

Crema viso: come applicarla senza commettere errori

Basta comprare la migliore crema disponibile sul mercato per avere dei risultati perfetti? La risposta è unica e secca, no. Le creme, anche le migliori, se non vengono abbinate a dei modi di applicazione corretti ed eseguiti in maniera esperta e professionale, possono risultare alquanto vane, pure se sono costate un occhio della fronte. Riuscire a eseguire i movimenti giusti che non solo aiutano a far penetrare il prodotto a fondo ma che siano anche capaci di riattivare la circolazione di quella zona, è il mix migliore per ottenere il massimo da una crema e amplificare al massimo il suo effetto nutritivo.

È il gesto che conta

Nel momento in cui deve essere applicata una crema, nulla è più vero di questa affermazione: sono i gesti che contano. Ovviamente la base è avere una crema buona. Un buon inizio è quello di acquistare prodotti realizzati con ingredienti naturali e che hanno potere energizzante, antirughe e antinvecchiamento, mix che i prodotti Flower’s Week hanno interiorizzato al meglio, clicca qui per scoprirne di più sulle loro interessanti proposte. Una volta assicuratoci il prodotto migliore, è il momento di passare all’azione. Per poter far penetrare una crema prima di tutto la pelle deve essere pulita. Dopodiché si passa alla fase del massaggio: quando i gesti entrano in azione si fa la differenza.

Le zone del viso e come massaggiarle

Quali sono le zone del viso che devono essere massaggiate? Semplice: collo, fronte, naso, mento e guance. La quantità di prodotto che va applicata non deve essere eccessiva, ma minima e concentrata nelle parti suddette. Una volta applicato il prodotto, bisogna ricordare che il modo per stenderlo e per farlo penetrare è tramite movimenti circolari che devono essere compiuti in senso orario e con l’uso dei polpastrelli che devono muoversi dal basso verso l’alto. Questi consigli valgono per tutte le zone a eccezione del collo. In questa parte del corpo, la crema va stesa con la mano aperta, eseguendo degli sfioramenti in modo delicato ma continuo.

Nel dettaglio?

Dopo aver avuto questa carrellata di consigli più generali, è ora di passare ai giochi in modo serio e vedere come applicare la crema proprio come farebbe una professionista della bellezza.

  • Contorno occhi: meglio riscaldare la crema prima tra i polpastrelli, sfregandola tra i due anulari e poi passando all’applicazione. I movimenti sono esattamente speculari per la zona superiore e inferiore della palpebra: nella prima bisogna stendere la crema dall’interno verso l’esterno mentre per la parte inferiore bisogna agire in modo diametralmente opposto (quindi dall’esterno verso l’interno);
  • Collo: più o meno come già visto per gli occhi, anche in questo caso la zona va suddivisa in zone più piccole da massaggiare in modo opposto. Se ai lati bisogna infatti stendere la crema con dei movimenti discendenti dai lobi fino alle spalle, nella parte centrale bisogna invece eseguire dei movimenti verso l’alto, dalla clavicola al mento;
  • Il centro del viso: in questo caso i movimenti vanno tutti dalla parte centrale del viso alla zona più esterna, quindi dal mento verso i lobi, dall’esterno della bocca verso le orecchie e dal centro del naso verso le tempie;
  • Il naso e la fronte: in questo caso i movimenti sono tutti ascendenti, dal centro del naso bisogna salire verso la fronte e da questa verso l’attaccatura dei capelli.

Questa è la guida completa per la giusta applicazione della crema per il viso in modo da ottenere un ottimo effetto antirughe, efficace anche contro i segni del tempo più tenaci e testardi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.