Moda e bellezza,  Recensioni

Medici in Famiglia: a servizio di tutti

Tutti noi abbiamo costantemente necessità di prenotare visite mediche o semplicemente di incontrare uno specialista per avere consigli o pareri.

Sempre più spesso si chiede il parere di specialisti per ritrovare il benessere psico-fisico che va a perdersi nella vita frenetica di tutti i giorni. Proprio la frenesia e le tantissime ore di lavoro, ci portano a mangiare male e in fretta, quando invece bisognerebbe dedicare il giusto tempo sia alla preparazione dei cibi che ai pasti. Saltare i pasti è la scelta più sbagliata! E’ giusto mangiare sempre a colazione, a pranzo e a cena, ricordandosi di inserire della frutta tra un pasto e l’altro.
Cosa mangiare ai pasti? Quali cibi vanno abbinati e quali no? Cosa bisogna avere sempre nella dispensa? Queste domande vanno rivolte a degli esperti, evitate i consigli di riviste o di siti internet, ma rivolgetevi a nutrizionisti e a centri specializzati. Il consiglio non è solo per noi adulti ma anche per i nostri figli; sono moltissimi i bambini obesi in Italia, vittime inconsapevoli di una cattiva alimentazione.

Tra il dire e il fare però c’è di mezzo… Tempi di attesa lunghissimi e costi elevati per accorciarli. Quante volte viene consigliato dalla scuola di portare il proprio bimbo da un nutrizionista? Negli ultimi anni sempre di più, ma sapete quali sono i tempi di attesa? Spesso c’è un’urgenza tale che la visita deve essere fatta nell’ immediato. Nei centri privati i tempi sono molto ridotti ma i costi possono salire vertiginosamente.

Per questo oggi vi voglio parlare di una struttura presente a Milano in due sedi: Medici in Famiglia, un centro medico polispecialistico specializzato in nutrizione, neuropsichiatria infantile, logopedia e in molti altri ambiti (ne ho contati 36!) rivolto veramente a tutti!

Tra i vari servizi offerti dal centro volevo soffermarmi su quello relativo alle scienze dell’alimentazione e dietologia. Come sapete sono un’insegnante e spesso vedo bambini sovrappeso o addirittura obesi già dai 6 anni. Una corretta educazione alimentare dovrebbe partire dalla famiglia ed essere ripresa e rafforzata anche dalla scuola. Questo non sempre basta, spesso le famiglie devono essere guidate ed educate a loro volta per affrontate la problematica alimentare del proprio figlio. All’interno del centro Medici in Famiglia c’è un ambulatorio specializzato nell’educare i soggetti al giusto approccio con il cibo, aiutandoli a comprendere l’importanza di una corretta assunzione calorica associata ad un adeguato grado di attività fisica. Grazie al progetto Visita Sospesa, anche le famiglie svantaggiate possono usufruire di questo importante servizio e speriamo che Medici in Famiglia sia d’esempio per molti altri centri polispecialistici sparsi un po’ in tutta Italia.

Perché proprio a tutti?

La filosofia di Medici in Famiglia è quella di offrire prestazioni sanitarie di qualità a prezzi calmierati a chi può permetterselo, al fine di utilizzare gli utili dell’attività per offrire visite in gratuità o a prezzo ridotto a chi si trova in difficoltà socio-economica, tutto questo grazie al Progetto Visita Sospesa®.

Per usufruire di questa possibilità, è necessario presentare il modello ISEE; per accedere gratuitamente a tutti i servizi di Medici in Famiglia, il nucleo familiare deve essere in possesso congiuntamente di un valore ISEE in corso di validità non superiore a 6.000€. Per accedere a tariffe ridotte, i nuclei familiari devono essere in possesso di un valore ISEE compreso tra i 6.000€ e gli 8.000€, in questo caso pagano il 50% dei prezzi di listino.

Tutto questo senza rinunciare alla possibilità di avere a disposizione specialisti di alto livello, in tempi brevi e con costi contenuti o addirittura nei casi più svantaggiati, a costo zero.

Ecco perché è importante sottolineare Proprio a tutti! Grazie a questa iniziativa tutti possono accedere a servizi di alto livello senza attendere mesi.

C’è anche la possibilità di sostenere questo progetto, destinando il 5 x 1000 o facendo una donazione, ma per maggiori dettagli in merito, vi rimando direttamente alla pagina dedicata all’iniziativa: www.medicinfamiglia.it/visita-sospesa

Post in collaborazione con Medici in Famiglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.