Moda e bellezza

Ombrelli e outfit: come non sbagliare

Quando ci si veste bisogna sempre tenere conto della propria personalità e dei singoli gusti. Per questo motivo, per donare maggiore carattere e definizione all’outfit è bene abbinare all’intero look i giusti accessori. L’optional nell’abbigliamento però non sono sole le borse, le cinture e i classici gioielli ma di questo gruppo fa parte anche l’ombrello.

L’ombrello, è quel particolare oggetto, utile nei giorni di maltempo per riparare il corpo dalla pioggia oppure nei giorni particolarmente caldi per coprire il capo dal sole eccessivo. Tale accessorio però è in grado di donare al proprio look una migliore originalità, soprattutto se viene abbinato prestando particolare attenzione ad alcuni importanti regole.

Nel caso di uno stile piuttosto classico, nel quale si desidera avere un aspetto elegante e composto, capace di adattarsi ad ogni tipo di situazione, è bene optare per un ombrello dai colori scuri come il nero e il grigio. Naturalmente sarebbe opportuno abbinare la tonalità dell’ombrello agli altri accessori indossati così da creare la giusta combinazione delle sfumature. La scelta del modello però potrebbe ricadere anche su delle gradazioni che siano al passo con le tendenze impartite dalla moda così da donare all’intero look un maggiore creatività. Non da meno sarebbe considerare, quando si acquista l’ombrello, il colore dei capelli e del tipo di make-up usato, oppure per delle tonalità vivaci, prediligere delle nuance calde rappresentante dal rosso, il giallo e l’arancione, in modo da far risaltare ancora di più l’accessorio. Queste tonalità saranno in grado di rendere più luminosa anche una giornata grigia di pioggia.

I vari modelli di ombrello disponibili in commercio

Gli ombrelli sono disponibili in commercio, in moltissimi colori, modelli e materiali. Alcuni esempi sono rappresentati dagli ombrelli Carpisa, brand tra i più conosciuti in nel settore della valigeria ed accessori vari. Ogni tipo di campione presenta determinate caratteristiche che permettono un utilizzo diverso a seconda del singolo esemplare scelto.

Quando si acquista per la prima volta un ombrello è bene tenere conto di alcuni criteri fondamentali e inoltre anche delle sue dimensioni. Per quanto riguarda l’ombrello da borsa esso può essere definito come l’accessorio ideale da tirare fuori nelle emergenze. Pratico, leggero e molto facile da usare si presenta così come la scelta preferita dalle donne.

I colori disponibili sono davvero molti e vari e vista la sua grande semplicità è facilmente abbinarlo con qualsiasi tipo di outfit, dal più sportivo al più elegante. Risulterà inoltre originale ed armonioso, combinare la colorazione dell’ombrello a quella della borsa usata ogni giorno.


Interessante è anche la variante mini, chiamato anche ombrello da borsetta. Questi modelli vengono appositamente progettati per riuscire a stare anche nelle buste più piccole e così si rivelano molto utili da tirare fuori ogni volta che arriva il maltempo. Naturalmente un ombrello piccolo non è in grado di resistere ad un uso prolungato nel tempo ma comunque è sicuramente indispensabile quando si esce di casa solo con una piccola borsetta, come ad esempio nelle occasioni più formali. Risulterà così inoltre essere raffinato e facile da abbinare ad un look elegante.


In commercio esistono degli ombrelli pieghevoli molti facili da usare e da tenere in mano. Questi accessori, utili anche per gli uomini, risultano essere particolarmente comodi da manovrare nei giorni di pioggia per via della loro enorme praticità. Alcuni di essi vengono infatti dotati di un’apposita maniglia, utile non solo per garantire una presa confortevole ma anche per essere facilmente appeso e appoggiato a qualsiasi tipo di parete.


L’ombrello portatile viene inoltre realizzato nelle graduazioni a tinta unita in modo da riuscire ad abbinarsi con estrema precisione ad ogni tipo di look.  Quando si sceglie l’ombrello occorre però anche tener conto della propria altezza. Acquistare infatti questo accessorio dalle dimensioni troppo grandi, quando si ha una statura piuttosto bassa, potrebbe portare a creare delle situazioni di imbarazzo e far credere alle persone circostanti di portare un ombrellone da spiaggia invece che un classico ombrellino da pioggia. Il look potrebbe poi inoltre portare a rendere meno omogenea la figura e ha renderla più sproporzionata. Comunque, resta chiaro il fatto che, nella borsa di una donna ma anche nel marsupio dell’uomo, non debba mai mancare un accessorio utile ed indispensabile come l’ombrello, soprattutto nei giorni di pioggia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.