Moda e bellezza

Quali sono i benefici offerti dall’acido ialuronico?

Utilizzato per favorire la guarigione dalle ustioni e dalle ferite, l’acido ialuronico è una sostanza che in realtà è già presente nel corpo umano. Tuttavia la sua disponibilità si riduce a mano a mano che l’età avanza: questo è il motivo per il quale invecchiando iniziano a comparire gli inestetismi sulla pelle, tra i quali le rughe. Il compito dell’acido ialuronico nell’organismo è quello di proteggere i tessuti e al tempo stesso di idratarli. Presente in concentrazione elevate specialmente nei liquidi delle ossa e in quelli degli occhi, esso è oggetto di numerose indagini a livello scientifico: se lo desideri, trovi qui un approfondimento sulle proprietà dell’Acido Ialuronico.

L’acido ialuronico in campo cosmetico

L’acido ialuronico è la sostanza grazie a cui la nostra pelle è resistente ed elastica, si mantiene protetta e può essere idratata: il suo ruolo è di fondamentale importanza se si pensa allo stress quotidiano e alle tensioni a cui la pelle è sottoposta giorno dopo giorno. A questo punto è facile capire il motivo per cui tale acido fa parte di numerosi trattamenti adoperati per contrastare l’invecchiamento della pelle. Può essere applicato in qualità di crema idratante, ma anche per velocizzare la guarigione delle ulcere. In ambito cosmetico sono numerose le applicazioni dei supplementi di acido ialuronico da quando questa sostanza è stata scoperta, ormai 90 anni fa.

La formula segreta per la giovinezza

Si usa l’acido ialuronico per parecchi trattamenti anti-età in considerazione della sua capacità di promuovere la formazione dei tessuti connettivi e del collagene. Ma non è questo il solo beneficio che si può ricavare da questa sostanza, che fornisce anche un sostegno prezioso nel contrastare i batteri e i virus. Essa, inoltre, contribuisce a rendere i tessuti più plastici. Volendo individuare il vero punto di forza dell’acido ialuronico, comunque, esso può essere identificato nella totale assenza di controindicazioni, a parte i rarissimi casi di ipersensibilità. Questo spiega perché l’acido, oltre che per i prodotti di bellezza, viene utilizzato e studiato anche in ambito medico.

L’uso dell’acido ialuronico

L’assunzione di acido ialuronico per le donne in gravidanza e per quelle che allattano che vogliono utilizzare cosmetici con questo ingrediente devono prima chiedere al proprio ginecologo, il quale conoscendo il loro quadro clinico può consigliare al meglio. Per il resto, il ricorso a prodotti con l’acido ialuronico deve essere considerato sicuro, in quanto la sostanza non genera effetti collaterali gravi. Per questo l’acido ialuronico viene chiamato in causa non solo per i prodotti di cosmesi, ma anche per la prevenzione e il trattamento di molteplici patologie, con riferimento in particolare ai processi finalizzati a contrastare l’invecchiamento.

Ci sono effetti collaterali?

Solo in pochi casi si può avere a che fare con sintomi indesiderati, sotto forma di dolenza o arrossamento nella zona in cui la sostanza viene applicata. Ancora più rare sono le circostanze nelle quali l’utilizzo del prodotto dà origine a reazioni allergiche, anche se è sempre opportuno essere cauti se si ha a che fare con infezioni in corso nella parte del corpo oggetto del trattamento o quando ci sono malattie della pelle. Non è difficile reperire in commercio le creme e le applicazioni a base di acido ialuronico, con un vasto assortimento di prodotti che spazia dalle iniezioni agli integratori: tutte soluzioni che contribuiscono, tra l’altro, a contenere le linee sottili e le piccole rughe che iniziano a comparire sul volto dopo i 30 anni. Di certo sono numerosi i vantaggi offerti dall’acido ialuronico, che proprio per questo motivo viene considerato tra gli ingredienti più apprezzati per la lotta all’invecchiamento. Gli effetti collaterali, presenti in casi eccezionali, riguardano eruzioni cutanee o irritazioni della pelle, ma anche diarrea o mal di pancia. In pochissime circostanze è stata registrata sensazione di febbre con gonfiore intorno agli occhi o alle labbra.

Le compresse di acido ialuronico

Non esistono solo le creme a base di acido ialuronico: questa sostanza, infatti, è disponibile anche sotto forma di compresse. L’assunzione per via orale, che viene garantita tramite degli integratori appositi, è consigliata con l’avanzare dell’età, dal momento che il passare degli anni fa sì che i valori di acido ialuronico nell’organismo si riducano in modo significativo. Per quel che riguarda le creme, invece, tali prodotti cosmetici servono a mantenere la pelle idratata e a nutrirla: l’acido ialuronico è in grado di trattenere l’umidità ma fornisce un aiuto prezioso anche in presenza di danni alla pelle che necessitano di una guarigione rapida. Non vanno dimenticati, infine, i filler riempitivi per le labbra, che sono utili in presenza di asimmetrie o comunque in tutti i casi in cui si ha la necessità di migliorare o di modificare la mucosa labiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.