Le interviste di Chiara Consiglia,  Moda e bellezza

The Velvet Room lingerie: intervista alla creatrice del nuovo brand

Oggi vi voglio presentare una creativa speciale, si chiama Alessandra e realizza lingerie artigianale…..favolosa!!!
Conosciamola insieme!

-Ciao Alessandra e benvenuta tra le amiche di Chiara Consiglia!
Hai da poco lanciato un nuovo marchio di handmade lingerie, una scelta coraggiosa che mette in luce il tuo carattere forte e deciso, che emerge anche nelle tue creazioni. Quale percorso ti ha portato fino a qui?

Ciao Chiara. Il percorso che mi ha portata fin qui è, suppongo, inpensabile. Soprattutto perché diverso e lontano dalla mia formazione scolastica e professionale.
Potrei dirti che la voglia di fare e non rimanere ferma, come spesso capita alla nostra generazione, mi ha portata a conoscere, studiare e approfondire quella passione per  la lingerie e la moda che ho sempre avuto.

– Perchè il nome “The Velvet Room”?

Il nome è un’ispirazione. Penso che la sensazione tattile e visiva del velluto dia un’idea di morbidezza, accoglienza e sensualità: i punti cardine della mia prima collezione.

-Le tue collezioni si ispirano alla vintage couture, spieghiamo meglio alle nostre lettrici di che cosa si tratta e come mai hai scelto questa linea di tendenza.

La cosa in realtà è molto semplice e, oserei dire, non così vicina alla imperante moda del vintage a tutti i costi.
Quello che mi ha colpita è il sapore di “antico” che vive nei capi e nelle vecchie fotografie dell’epoca delle nostre nonne.
Un sapore di delicatezza, qualità e praticità, senza mai tralasciare la femminilità.

– Se dovessi definire la collezione The Velvet Room con cinque parole, quali sceglieresti?

Qualità, Manualità, Cura, Femminilità, Delicatezza.

– I tessuti delle tue collezioni sono molto ricercati, segno di una ricerca accurata. Con quali criteri hai scelto le stoffe e i merletti?

Tendo ad usare molto spesso il cotone e la seta.
Le stoffe e le rifiniture sono scelte in base al gusto personale e alla sensazione che mi danno al tatto: se superano la prova, sono mie!
Nel caso del progetto ECOCHIC (sezione parallela alla collezione in cui riciclo vecchie stoffe o materiali di vario genere) adopero quello che ho o quello che il cliente mi affida per trasformarlo in un capo di lingerie: una t-shirt, una tenda, un grembiule..vale davvero tutto, purché sia qualcosa a cui siamo affezionati e che quindi non vogliamo perdere!

– Guardando tutto il lavoro che hai svolto: sviluppo della collezione, creazione, sito internet, video, servizi fotografici……mi sono chiesta quanto tempo hai lavorato per questa collezione e se hai un team di persone di fiducia che ti piacerebbe ringraziare.

Le persone a cui mi sono affidata sono mia madre, per i consigli tecnici, mio fratello ed alcuni amici per lo shooting e la postproduzione. Non smetterò mai di ringraziarli per aver creduto in me così fortemente. Diciamo che sono i classici “pochi ma buoni”
La creazione della collezione, la comunicazione e la parte commerciale sono curate interamente da me.

-Per coloro che fossero interessate a vedere la tua lingerie, a toccarla con mano, dove ti possono trovare e come possono mettersi in contatto con te?

Al momento sto cercando in Italia dei rivenditori (online e “fisici”): è comunque possibile acquistare online direttamente dal Sito.
Quanto al resto, il progetto è partito da meno di un mese e sono quindi ben felice di accettare proposte per eventi e collaborazioni.

Benvenuta nel team di Chiara Consiglia, aspetteremo tutte con ansia le tue future collezioni!

Grazie mille davvero per la bellissima opportunità!

Video backstage prima collezione tvr: http://www.thevelvetroom.it/it/video/

Sito: http://www.thevelvetroom.it/

Official Fb page: http://www.facebook.com/pages/The-Velvet-Room/149599371771157

Alessandra Di Ioia
Project Developer
328.4591185
The Velvet Room.it

 

 

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.