Moda e bellezza

Vestiti sexy – I modelli più gettonati

Sedurre, affascinare e lasciare il segno, è un’arte, ma farlo indossando l’abito giusto, rende il tutto un gioco da ragazzi!

Omettere, risaltare e lasciar intravedere, sono le parole chiave di chi vuole conquistare una persona, partendo dall’abbigliamento.

Vediamo, di seguito, qualche piccolo consiglio per fare colpo su chi ti piace!

Vestiti corti – Must have di chi ama vestire sensuale

I vestiti sexy e corti, sono quei capi d’abbigliamento che tendono a scoprire le gambe, finendo all’incirca a metà coscia.

Questi abiti possono avere maniche sia lunghe che corte, oppure reggersi sulle spalle con dei fili sottili, in modo da mettere in risalto lo sterno e ed il trapezio, nella parte posteriore.

I vestiti corti vengono realizzati con materiali di ogni tipologia, più leggeri per il periodo estivo e più strutturati e caldi per i mesi freddi.

I più sensuali sono quelli ricchi di particolari trasparenti, realizzati in materiali sottili e svolazzanti come il tulle ed il pizzo, o addirittura super-minimali, dove alcune parti del busto vengono lasciate completamente scoperte.

Solitamente i vestiti elencati finora sono perfetti anche per andare a ballare in discoteca. Le loro caratteristiche oltre a richiamare l’attenzione, permetteranno a chi li indossa di sentirsi perfettamente in linea con l’ambiente che li circonda.

Vi sono poi vestiti sexy molto erotici, creati anche per sedurre in camera da letto, realizzati in finta pelle o materiali che ricordano le pratiche sessuali bondage. I colori in cui sono maggiormente ideati sono il nero ed il rosso.

Nei vestiti sensuali è possibile trovare anche particolari come reti, anelli, borchiette e dettagli che fanno cadere l’attenzione sui punti più seducenti del corpo, come i fianchi, il seno ed i glutei.

Come indossare i vestiti sexy

I vestiti sexy possono essere indossati a gambe nude oppure con delle calze, meglio se lavorate o particolari, con qualche decoro o trasparenza.

I modelli di calze più venduti sono quelle a rete, aggressive al punto giusto e le autoreggenti, perfette per essere sfilate al momento opportuno, per scaldare l’atmosfera.

Dal bordo inferiore del vestito corto sexy, possiamo anche far fuoriuscire un reggicalze o una guepiere, perfetti per mandare messaggi espliciti e diretti.

Vestiti sexy e Body Shape

Premesso che i corpi sono tutti belli e che ognuno è libero di indossare i vestiti che ritiene essere più in linea con se stesso, possiamo dire che ogni bodyshape, predilige determinati modelli per essere risaltata.

I fisici a clessidra o a “8” (clessidra abbondante) per esempio, vengono resi ancora più sinuosi dai vestiti corti a portafoglio, che si stringono sulla vita e calcano le curve.

I fisici più lineari, filiformi con bodyshape a “rettangolo”, prediligono i vestiti corti morbidi, specialmente su fianchi e spalle, in modo da riequilibrare le linee del corpo.

I fisici a triangolo invece (o a pera), possono puntare su abiti corti dalle spalle strutturate, in modo da portare la parte alta in linea con la parte bassa.

Ecco quindi che i vestiti corti, presenti sul mercato in infinite forme e colori, sono perfetti per chiunque desideri rendere onore alla sensualità del proprio corpo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.