Varie

Mi ha lasciata per un’altra

La fine di una relazione importante è una delle esperienze più dolorose della propria vita, se è possibile ancora più dolorosa quando un marito che lascia la propria moglie per un’altra. Nella realtà dei fatti la causa principale della maggior parte delle relazioni è la presenza di un’altra persona nella vita di un uomo che spesso però è bravo a tenerla nascosta, in genere esce fuori a distanza di qualche mese dalla rottura.

In questo caso la pillola da mandare giù è leggermente meno dolorosa perché si è consapevoli che dietro tante giustificazioni usate per la separazione di fatto c’era un’altra persona. Molte ragazze e donne si scrollano da dosso tante critiche ricevute ed i tanti sensi di colpa che si erano assunte durante la fine dell’amore. Dietro tante critiche c’era una verità che tanti uomini negano fino alla morte, c’era un’altra nella loro vita.

Cosa comporta essere lasciata per un’altra?

Non è mai facile farsene una ragione, come si può d’altronde accettare la fine di una relazione senza stare male? Spesso al dolore si aggiungono false consapevolezze:

  • Non ero più alla sua altezza,
  • Con il tempo mi sono presa sempre meno cura di me
  • Ho dato per scontato il suo amore
  • Se solo avessi capito in tempo i segnali che evidenziavano la crisi di coppia
  • L’altra è sicuramente meglio di me

Queste ed altre false credenze hanno un forte impatto sulla propria autostima e questo è un grande problema. Le colpe, se così possiamo definirle, in una coppia sono sempre di entrambi le parti tuttavia le donne  si assumono quasi sempre tutte le responsabilità. Questo carico eccessivo di colpe non fa altro che far crollare la propria autostima fino a vivere stati semi depressivi.

Quindi, proprio quando bisognerebbe tirare fuori il meglio di se non si fa altro che commettere errori che in genere allontanano maggiormente un uomo.

L’amore non si supplica eppure molte donne sarebbero disposte a tutto pur di riconquistare il proprio ex:, in genere cercandolo di convincerlo dicendo:

  • Ti prometto che cambierò
  • Sarò più attenta ai tuoi bisogni
  • Nessuna ti amerà quanto io
  • L’altra non ti merita
  • I nostri figli soffriranno per la tua decisione

Perché ha scelto un’altra?

Le ragioni che spingono un uomo tra le braccia di un’altra sono spesso riconducibili ad un’unica grande causa, non sentire più una forte attrazione nei confronti della propria moglie o compagna. L’altra in genere non è la causa ma la conseguenza di un rapporto che era da tempo in forte crisi.

Sarebbe ingiusto però ritenere deresponsabilizzare un marito quando sceglie un’altra donna, spesso la ha tenuta nascosta per molto tempo, ha mentito, è stato ipocrita. L’altra donna spesso rappresenta la novità, la leggerezza che non si vive più da tempo,  ma allo stesso tempo è anche una incognita.

D’altronde si sa che ogni relazione all’inizio è vissuta al massimo dell’intensità, si trascorrono momenti piacevoli senza l’assillo di problemi, è quando finisce questo periodo idilliaco che si conosce davvero e più di un uomo fa marcia indietro quando è consapevole che la quotidianità con l’altra non era come l’aveva auspicata.

E’ normale che in una relazione, soprattutto di lungo periodo, ci siano dei momenti di leggera crisi, che alcuni elementi della personalità dell’atra possano essere fastidiosi ma alcuni uomini lo fanno diventare un pretesto per trovarsene un’altra, tradendo la fiducia della persona amata.

Come recuperare un rapporto in crisi?

E’ sempre finita oppure c’è qualcosa da fare quando un uomo lascia una relazione importante per un’altra?

In linea di massima recuperare una relazione è sempre molto complesso, il tradimento porta con se il crollo della fiducia e del rispetto, eppure diverse coppie tornano insieme malgrado tutto, quali sono le cause?

Ricordo che deve essere l’ex marito o compagno a doversi impegnare molto nel tentativo di riconquistare la moglie e non viceversa, questo è fondamentale. Per riuscirci è necessario uscire fuori dal tunnel del dolore che il tradimento ed il distacco hanno causato e decidere di ricrearsi, uscire fuori dagli schemi abitudinari, iniziare a fare cose nuove, quelle sempre rimandate. Rinascere sarebbe il termine più adatto e farlo come rivincita per tutte le sofferenze subite.

Non importa l’età, ciò che conta è la voglia ed il desiderio di riemergere e dimostrare al mondo quanto si vale davvero. Questa trasformazione scatena una serie di reazioni a partire dalle persone vicine, anche se chi sarà davvero sorpreso da un simile miglioramento sarà proprio l’ex marito che normalmente torna a farsi sentire.  A questo punto bisogna imparare a come superare un tradimento e questa è tutta un’altra storia.

Adriano Rossi è un sociologo che da anni si occupa di amore e benessere, in particolar modo quando si tratta di affrontare una crisi di coppia o una rottura sentimentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.