Poesie, Libri, Letteratura,  Recensioni

Olga di carta: “Misteriosa”

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Nuovo appuntamento con un’amica di Chiara Consiglia: Olga di carta. L’abbiamo già conosciuta nel precedente capitolo della sua vita, ovvero  “Jum fatto di buoi” .Olga è stata una luce per tutti, ha cercato di dare una soluzione per tutte le persone racchiuse nel buoi del dolore; ce l’aveva fatta un pò perchè è speciale e un pò perchè era una bambina, dotata di fantasia e di un straordinario dono . Anche la nostra protagonista però è destinata a crescere e a perdere qualche qualità ma anche a rafforzarne altre. Difficile rassegnarsi a crescere, c’è la paura di perdere quella freschezza, ingenuità e fantasia che contraddistinguono tutti bambini.  Come si fa a crescere e a superare la paura di diventare grandi?

La risposta sta qui, in questo estratto del libro che ho letto e riletto….

“Sarei riuscita a spiegarle che il mondo a volte mi faceva paura e che mi vergognavo di ammetterlo davanti a lei, che paura non aveva di niente, che affrontava tutto a testa alta, o a corna basse, come un ariete?Sarei riuscita a convincerla che quelle fughe mi aiutavano a vedere le cose con occhi nuovi, da una diversa prospettiva, a scoprire soluzioni che non immaginavo, a sognare di essere super e a crederci un pochino?Che trovavo esempi da seguire, stimoli?”

Questo è il potere della fantasia, perchè a volte la vita può essere così difficile e ingiusta che l’unica via d’uscita è l’immaginazione; questo libro è un invito a non smettere mai di sognare e a non vergognarsi di farlo neanche quando si diventa adulti, perchè è proprio quando si diventa grandi che bisogna avere ancora di più la forza di sognare, immaginare e perdersi nella fantasia. Attenti però a non perdersi troppo, ma a ricordarsi delle proprie responsabilità e del ruolo importante che abbiamo nel mondo in cui stiamo. L’equilibrio dell’essere grandi…..

Scheda del libro

Titolo: Olga di carta. Misteriosa

Autrice: Elisabetta Gnone

Casa editrice: Salani Editore

Età consigliata: tutte

Link: www.salani.it

Ho percorso il libro con voi attraverso i social, 6 giorni con 6 aggettivi diversi….

Misteriosa …… come la protagonista del libro

Dura….come la vita quando si diventa adulti

Piccola…….perchè è giusto ricordarsi che lo siamo state tutte e portarsi dentro un pezzetto di quella favolosa sensibilità fanciullesca.

Selvatico……..il percorso della vita.

Bravo……..colui che riesce nell’impresa di diventare grande senza dimenticarsi di essere stato bambino

C’è stato un giorno senza aggettivo e lo aggiungo io ora….FANTASIA….e il perchè ve lo lascio scoprire attraverso il libro.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_gallery type=”image_grid” images=”28270,28269,28268,28267,28266,28265″][/vc_column][/vc_row]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.