Secondi Piatti

Frittata di zucchine e peperoni con yogurt magro

12057107 - vegetable frittata in frying pan, with white background.

Idee gustose per chi ama il salato. In autunno torna la voglia di mettersi ai fornelli e sperimentare pietanze nuove e stuzzicanti da mangiare in famiglia e magari da presentare ai nostri ospiti. Una frittata con zucchine e peperoni dà quel tocco di golosità a un buffet, ma anche se decidiamo di consumarla a pranzo o a cena. L’ingrediente della nostra ricetta è lo yogurt magro. Di solito lo yogurt è utilizzato nella preparazione dei dolci, ma anche nelle portate salate è un ottimo ingrediente. La sua particolarità è rendere i cibi non solo leggeri, ma anche piacevoli. Gli ortaggi di stagione sono fonte di vitamine, minerali e fibre. In particolare, le zucchine contengono potassio, calcio, ferro, vitamina A e C. I peperoni, insieme ai minerali presenti anche nelle zucchine, hanno ricchezza di vitamina C, vitamine del gruppo B e betacarotene. Vediamo che cosa occorre per la nostra deliziosa frittata con yogurt magro, facile e veloce da preparare.

Ingredienti per 4 persone:

4 zucchine medie

4 peperoni medi

3 uova

125 grammi di yogurt magro naturale

Formaggio

Olio extra vergine di oliva

Sale

Pepe

Preparazione:

Laviamo le zucchine e i peperoni. Tagliamo le verdure a piccoli tocchetti. In una padella antiaderente versiamo l’olio quanto basta e lasciamo riscaldare sul fuoco. A questo punto aggiungiamo le zucchine e i peperoni, cucinandole per circa venti minuti e mescolando di tanto in tanto. A fine cottura condire con il sale. Nel frattempo prendiamo una ciotola e rompiamo le tre uova, utilizzeremo sia tuorlo sia albume, aggiungiamo a queste i 125 grammi di yogurt magro naturale (corrisponde a un vasetto), il formaggio, il sale e il pepe. Mescoliamo il composto con una forchetta fino a renderlo cremoso. Ultimata questa fase della preparazione, versiamo nella crema così ottenuta le verdure in precedenza cotte. Amalgamiamo bene tutto.

In una padella, sempre antiaderente, versiamo l’olio e il composto uniformandolo. Facciamo cuocere a fuoco moderato per circa 5 minuti, agitando a volte leggermente la padella. Con una paletta solleviamo con delicatezza gli angoli affinché la frittata non si attacchi. Quando prende consistenza, è ora di girare la frittata. Per questa operazione aiutiamoci con un piatto, ma l’ideale è servirsi di una padella doppia adatta per la cottura della frittata. Una volta cotta, lasciamo raffreddare quindi tagliamo la nostra frittata a dadini e serviamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.