Consigli pratici

Come essere autonomi nonostante una disabilità: il montascale

Un disabile con problemi motori non vive quotidianamente in piena indipendenza. La sedia a rotelle e la carrozzina diventano un problema per la libertà di movimento in piena autonomia. Tutto questo porta necessariamente ad una sofferenza dovuta ad un senso di inferiorità. Inoltre vi è un altro grande ostacolo da affrontare: le “barriere architettoniche“. Queste barriere non permettono la completa mobilità e suscitano grande preoccupazione per coloro che hanno una capacità motoria ridotta. Nella quotidianità la barriera più problematica da superare è certamente la rampa di scale. Spesso, nonostante la presenza dell’ascensore, lo spostamento per i piani inferiori o superiori risulta essere impossibile. Questo perché molti ascensori non garantiscono l’ampiezza necessaria per accogliere le sedie a rotelle e le carrozzine. Specialmente se l’ascensore viene installato in un secondo momento. Per questo motivo hanno progettato un sistema elettromeccanico in grado di soddisfare questa esigenza: parliamo quindi del montascale o servoscala.

Montascale: entriamo nel dettaglio

Il montascale o servoscala è un sistema elettromeccanico in grado di sollevare e trasportare anziani e disabili con problemi motori. Questo impianto permette lo spostamento ai piani superiori o ai piani inferiori delle scale in completa autonomia e indipendenza. 

A seconda del tipo di trasporto possiamo suddividere il montascale in due modelli differenti. Il montascale a poltroncina è utilizzato spesso dagli anziani. Alla base della pedana vi è una poltrona su cui ci si può sedere, garantendo un trasporto in piena comodità. Il montascale per disabili è invece quello a piattaforma. La pedana capiente permette il trasporto di persone dotate di carrozzina o sedia a rotelle.

Non solo. I modelli del montascale variano anche a seconda della tipologia della scala su cui viene installato. In caso di rampa di scale dritta installiamo un montascale rettilineo. Per le scale dotate di multi rampa utilizziamo un montascale curvilineo. Infine, con una scala a chiocciola, impiantiamo un montascale appunto a chiocciola.

Inoltre il montascale viene definito fisso quando è installato in maniera permanente nelle scale di un edificio o di un condominio. Invece è mobile quando è trasportabile e quindi dotato di appositi cingoli e ruote per mettere il movimento.

Installazione di un montascale

Il vantaggio principale dell’installazione di un montascale deriva dall’assenza di permessi comunali. Infatti non essendo un’opera edilizia sarà necessario solamente informare l’ufficio comunale dei lavori in corso per l’abbattimento delle barriere architettoniche. Questo impianto non modificherà pavimenti, muri, mattonelle o gradini. La rotaia su cui scorre la servoscala è semplicemente ancorata ai gradini della rampa di scale con appositi tasselli metallici fissati solidamente.

L’efficienza di un montascale deriva anche dall‘ottimizzazione degli spazi. Innanzitutto è opportuno stabilire il pianerottolo iniziale e quello finale su cui la servoscala si muoverà, valutando la possibilità di eventuali fermate intermedie.

È fondamentale tenere in considerazione la presenza di porte e portoni. Al fine di evitare blocchi reciproci si dovrà conoscere il loro senso di apertura della cerniera. 

Per ridurre al minimo gli ingombri di scale e corrimano si deve valutare poi la possibilità di parcheggio della pedana.

Infine per alimentare questo sistema elettromeccanico sarà sufficiente sfruttare il voltaggio di una semplicissima presa elettrica domestica, dotata di regolare messa a terra.

Il montascale per disabili prezzi varia a seconda di tutte queste caratteristiche e tipi di installazione. Prima di acquistarlo è sempre richiedere diversi preventivi per scegliere la soluzione migliore per le proprie tasche. Inoltre è possibile di usufruire per legge di alcuni sgravi fiscali per l’abbattimento delle barriere architettoniche.

Conclusioni

La disabilità motoria è un aspetto tanto limitante per la gente che purtroppo ne soffre. L’indipendenza e l’autonomia vengono limitate provocando un forte senso di malessere. La soluzione per sopperire a questo può derivare da un pianto di servoscala. Grazie però all’installazione di un montascale, la libertà di movimento farà nuovamente la quotidianità. Salire e scendere una rampa di scale non sarà più un problema o un ostacolo insuperabile, anzi. Con l’abbattimento di questa barriera architettonica si potrà condurre una vita normalissima.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.