Consigli pratici

Come scegliere il piatto doccia ideale

In fase di ristrutturazione di una casa, una delle stanze che richiede più tempo e più spese, è sicuramente il bagno! Il mobile moderno o più classico, deve essere in linea con l’arredamento di casa, capiente, duttile ma allo stesso tempo piacevole agli occhi; le piastrelle che devono anche queste essere in linea con l’arredamento e rispecchiare i nostri gusti e il nostro stile e infine gli accessori e i sanitari. Tra i vari dilemmi in fase di scelta dei sanitari ci sono sicuramente questi due: sanitari appoggiati a terra o sospesi, vasca o doccia. Io ho optato per la vasca doccia perché avevo lo spazio ma è chiaro che una doccia in casa ci vuole sempre, perché è più pratica di una vasca e sicuramente più veloce da pulire. Oggi mi soffermo sulla doccia e in particolare sul piatto, come scegliere quello che fa al caso nostro? Eccovi qualche consigli pratico.

Stabilite la dimensione

Piatti doccia Ultra Flat New

Innanzitutto stabilite la dimensione e in base al vostro spazio scegliete tra piatti doccia di forma rettangolare, quadrata, arrotondata; io sono per sacrificare il mobile piuttosto della doccia! Mi piacciono le docce spaziose , che mi permettano di muovermi senza la paura di sbattere contro al vetro; inoltre più una doccia è grande e spaziosa, più è facile da pulire.

Scarico con filtro

Controllate che nel piatto scelto, ci sia un filtro che raccolga i capelli e i residui di saponi che spesso vanno ad intasare lo scarico. E’ importante tenerlo pulito e controllato per far fluire bene l’acqua ad ogni doccia.

Da incasso da appoggio

In base al tipo di ristrutturazione che dovete fare, verificate se il piatto doccia che avete scelto è da incasso ( filo pavimento), da appoggio o va bene in entrambe le situazioni.

Il materiale

In commercio esistono diversi tipi di piatti doccia realizzati con materiali diversi: resina, pietra, acrilico, ceramica, il materiale dipende dal tipo di design scelto per il vostro bagno.

Il colore

In base all’arredamento del bagno e al colore delle piastrelle, in commercio ci sono diversi colori per rispondere alle diverse esigenze; in genere bianco lucido o opaco, panna, antracite, sabbia, argilla… ).

La pulizia

Scegliete un piatto doccia facile da pulire, che non richieda prodotti specifici per la pulizia, soprattutto se utilizzate molto la doccia e la pulizia deve essere quotidiana. Chiedete sempre al vostro rivenditore se il materiale scelto richiede accortezze in fase di detersione.

Dove acquistarli

Esistono molti negozi fisici ma anche on line trovate molte proposte con offerte in pronta consegna, con supporto alla vendita. In caso di acquisto on line verificate se c’è la consegna la piano, (i piatti doccia sono molto pesanti) e se ci sono delle promo per la consegna.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.