Arredamento e design,  Giardinaggio,  Tecniche miste,  Tutorial

Come realizzare una cassettina portafiori in stile shabby: il progetto di Silvia

Il progetto che ci consentirà di trasformare una semplice cassetta in un splendido portafiori, ce lo regala Silvia di Un pizzico di zenzero.
Per maggiori informazioni, contattate Silvia attraverso il suo blog, dove troverete anche le date dei suoi corsi!!!


Materiale:
-una cassettina di legno (quella della foto era piccolina e di legno scuro gentilmente regalata da un’enoteca, ma andrà benissimo anche una normale cassetta della frutta).
-Acrilici grigio medio, bianco neve, verde coloniale.
-Carta vetrata
-Pennello piatto molto rovinato (di quelli induriti dalla colla del decoupage)
-Impregnante del colore prescelto (es. ciliegio, mogano ecc.) se utilizzate la cassetta della frutta.
-Cera neutra per mobili
-Guanti in lattice per evitare le schegge di legno
-Carta da cucina

Procedimento:
Con la carta vetrata levigare molto bene la cassetta, i bordi soprattutto devono essere lisci per evitare che piccole schegge restino in superficie.
Una volta levigata la cassetta se avete utilizzato quello della frutta/verdura passate due mani di impregnante del colore da voi scelto avendo cura di levigare ancora l’oggetto tra una mano e l’altra (prima di passare la carta vetrata accertatevi che la prima mano sia completamente asciutta).
Mescolate un po’ di grigio con il verde coloniale (la tonalità la sceglierete voi) e un po’ d’acqua, con il colore così acquarellato dipingerete in maniera irregolare la cassetta, lasciando quindi a vista tratti di legno.
A questo punto con la tecnica del DRYBRUSH (pennello asciutto) date il tocco shabby alla cassettina in questo modo:
prelevate il colore bianco con il pennellaccio rovinato, scaricate bene il colore tamponando su carta da cucina (quest’operazione è importantissima per non creare antiestetiche macchie), e strofinate il pennello in modo irregolare sull’oggetto, lasciando quindi ben a vista sia parti in legno che parti grige.
Proteggete con cera neutra per mobili.
Posizionate all’interno della cassetta uno o più vasetti trasparenti (i miei son semplici barattoli di vetro, quelli dei ceci per intenderci), riempiteli di acqua e posizionate il vostro bouquet.

Un ulteriore tocco di classe?
Colorate l’acqua con qualche goccia di colorante alimentare!
Cosa aspettate a munirvi di forbici e sguardo attento?

Grazie Silvia per questo splendido tutorial!!!!

One Comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.