Didattica

Goldilocks and the Three Bears : proposte di attività didattiche

copertina

Chissà cosa avrebbe risposto il poeta Robet Southey quando, nel lontano primo ottocento, dando alle stampe il suo
unico racconto, gli avessero predetto che sarebbe diventato uno dei più noti della tradizione britannica e avrebbe fatto il giro del mondo e del tempo fino ai giorni nostri! Ebbene sì,la piccola Goldilocks ne ha fatta di strada e ha “subito”, negli anni, varie rivisitazioni! A mio avviso, quella edita da USBORNE è decisamente particolare sia nel testo sia nelle illustrazioni, grazie alla genialità di due grandi firme come quelle di Susanna Davidson e Mike Gordon, che vantano una lunga collaborazione di successo con la nota casa editrice. I motivi per i quali ho fatto questa scelta condivisibile sono tanti; alcuni ve li svelerò step by step, altri li coglierete voi e ci sarà pure un finale …”a sorpresa”( guess who?) perchè, come ben sappiamo, è “l’ ingrediente segreto” (contro il dejà vu) che attrae irresistibilmente i bambini e li stimola ad esprimere le loro aspettative sulla vicenda. Questo originale testo in lingua inglese( Usborne First Reading) costituisce una grande fonte di ispirazione per progettare un percorso di ripasso, rinforzo e nuovo apprendimento in un periodo dell’ anno scolastico, come quello ora in corso, in cui tanti obiettivi sono già stati raggiunti e vanno verificati a partire da un consolidato brainstorming. Sappiamo che il TPR( total pysical response) è lo strumento più potente nel processo di insegnamento -apprendimento in L2; il più adatto per accelerare la comprensione e l’ arricchimento lessicale. Ascolto-comprendo-eseguo con successo attraverso la strategia del TPRStorytelling e del TRPGame. Ovviamente, da alcuni anni, ci appassiona sempre di più trasmettere contenuti disciplinari in lingua straniera anche con questo approccio metodologico: il CLIL (Content and Language Integrated Learning ). Esso va oltre l’ insegnamento tradizionale linguistico, in quanto “fare CLIL significa imparare non solo a usare una lingua , ma usare una lingua per apprendere, quindi usare la lingua inglese, ad esempio, in modo integrato e complementare con la lingua italiana nello svolgimento di attività didattiche selezionate all’interno della programmazione.Detto ciò…andiamo a incominciare? Allora…follow me! Let’s go! Ecco cosa ci occorre per creare interesse, aspettativa, curiosità e coinvolgimento attivo:

1-un libro (ce l’abbiamo!);
2-tante flashcards inerenti la storia (www.mes-english.comwww.tateefate.com: natura, animali, oggetti, casa, ambienti della casa, colori, cibi, numeri, parti del corpo, family card, feelings card, shapes, ecc);
3-video (http://learnenglishkids.britishcouncil.org)
4-computer e LIM ;
5-WORKSHEETS;
6-Bear and Goldilock Puppets – Template;
7-maschere
8-Giochi on line (http://www.topmarks.co.uk/Flash.aspx?bbc=goldilocks-house-of-bears; www.iboard.co.uk)
9-Nursey ryme; guessing game; songs;
10-carta, cartoncino, cartellone,colori, colla stick, colla a caldo, forbici, fermacampioni, nastri colorati, pannolenci…

goldilocks

Step1- Indubbiamente, questa particolare presentazione della protagonista, va preceduta assolutamente dalla
presentazione del libro attraverso la copertina-Bambini, questo è un libro italiano o no? Nel titolo, ci sono parole che conoscete? Di cosa parla, secondo voi?-La caratterizzazione di Goldilocks è resa più che esplicita anche dalla sole piacevolissime illustrazioni che coinvolgono emotivamente ed ispirano ciò, ad esempio….
Communicative functions:
she is/isnt’s
Goldilocks is…nice, angry, happy, funny,mean,kind,hungry,naughty?
.”..put salt in the sugar pot…”
“…gave

functions

grammar

E adesso? Vogliamo che ogni nostro bambino, piccolo o grandicello che sia, ci sorprenda esultando così’?
“Teacher! I’m having a great time with Goldilocks and the three bears!” Oh, yes! Vogliamo proprio tanto divertimento nell’ apprendimento, perciò… Here you are! Segue una serie di attività, graduate per livello, a cui ispirarsi… Wow!Swell!Great!

attività

storytime

A proposito della Bear’s Family, abbiamo l’ occasione per coinvolgere e guidare i bambini sia nella rappresentazione
della famiglia di Goldilocks sia in quella della loro famiglia reale o “ideale”, senza dimenticare che devono essere inseriti anche eventuali animali domestici, poichè “il pet “ nella tradizione britannica ne è componente a tutti gli effetti!

family

ll gioco “DO YOU REMEMBER?”

Vede i bambini impegnati in due successive attività. Nella prima ascoltano
silenziosamente la nostra lenta lettura e ogni volta che riconoscono un vocabolo, battono le mani, poi vanno a cercare la flashcard corrispondente o mimano, se si tratta di un’ azione. Nella seconda, invece, osservano attentamente una semplice, ma disordinata sequenza di flashcards attaccate alla lavagna e devono , a turno, metterla in ordine ricordando la storia ( ad esempio, la successione delle ciotole col porridge assaggiato da Goldilocks).

attività_1

Ecco un bel siparietto per far dialogare brevemente i bambini recitando i personaggi.

Uso affermativo e negativo di TO BE

verb to be

“Sing and dance with us!”

I tre orsi e Goldilocks ci invitano a divertirci insieme a loro: accettiamo?!

canzone

Ma ”Goldilocks and the three bears” é anche …

“I HAVE FIVE SENSE!”, “FOOD ART!”, SEASONS, PUPPETS

puppets

E adesso, come promesso, che cosa ci aspetta?

“A HAPPY ENDING” or “ A ENDING WITH SURPRISE”?

Giochiamo a scoprirlo!( con qualche indovinello, che i bambini amano sempre tanto).Ecco qua una serie di possibili “the end”…

ends

Dunque, care amiche ,che ve ne pare? Secondo voi ( e i vostri bambini) con quale di queste proposte si conclude il
libro che vi ho presentato? Quale di queste proposte è quella che ha avuto maggior successo tra noi? Vi va di scoprirlo? Andate alle pagine 46-48 del libro e su www.tateefate.com …tutto ( o quasi) vi verrà svelato!
Nel frattempo…io desidero condividere questa fantastica iniziativa promossa dalla rinomata casa editrice USBORNE a cui questo testo appartiene e di cui è rappresentante la gentilissima e disponibilissima signora Giovanna Rosi. Da lei ho ricevuto tanti meravgliosi libri Usborne , come questo! Volete conoscerli anche voi? C’ è una fantastica ed appetibile promozione di narrativa USBORNE in lingua inglese, per il mese di marzo…Tante sorprese per le insegnanti e per le scuole. Ecco qui dove trovare tutte le informazioni che desiderate!

Giovanna Rosi
Independent Usborne Organiser
Email: giovanna.usborne@gmail.com /Facebook page “English books at home”org/usbornebooksathome.co.uk/giovanna

fumetto finale

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.