Eventi

Bomboniere per la laurea: i simboli ideali tra cui scegliere

La laurea è uno tra i momenti più importanti per un giovane che si appresta ad entrare nel mondo del lavoro. Dopo tante nottate sui libri, dopo la tensione di dover scrivere un’intera tesi da discutere davanti alla commissione e i tanti sacrifici per portare a termine questo percorso arriva finalmente il momento di godersi il duro lavoro svolto. Per questo nel nostro Paese siamo soliti organizzare una grande festa con le persone più care durante la quale si brinda ad una vita di fortuna e successo. Come ogni festa di laurea che si rispetti non può mancare la bomboniera, la protagonista indiscussa per ricevere i nostri ospiti al meglio. Tuttavia se hai già dato uno sguardo per trovare ispirazione ti sarai accorti che il mercato delle bomboniere laurea offre una scelta davvero ampia, senza contare che dovrai anche decidere i confetti, il sacchetto e lo stile del bigliettino commemorativo. Proprio per questo abbiamo pensato di riepilogare molto velocemente i simboli più adatti a questa occasione per aiutarti a trovare la bomboniera perfetta.

Il gufetto della tradizione

I laureati più tradizionalisti troveranno nel gufetto la miglior scelta in assoluto per ringraziare gli invitati di aver preso parte ai festeggiamenti. Di solito il gufetto viene abbinato anche al tocco, il tipico cappello universitario di colore nero e a forma squadrata. Molto carino anche il dolce gufetto di Thun con il cappello da laureato e la pergamena impugnata con fierezza proprio perché incarna tutti i simboli tipici e tradizionali di questa occasione.

La coccinella per augurare buona fortuna

Per gli amanti della natura il portafortuna universale, adatto anche alla laurea, è sicuramente la coccinella. La trovi in tantissimi formati e grandezze e può essere abbinata alla bomboniera anche come portachiavi o ciondolo. La coccinella rende al bomboniera graziosa ed elegante, in perfetto abbinamento con il colore rosso che, come già sai, è quello più indicato in queste circostanze.

Il cappello da laureato

Il tocco, ovvero il cappello da laureato è la scelta classica che non passa mai di moda. Le aziende che producono bomboniere, difatti, propongono tantissime versioni proprio per soddisfare tutte le richieste dei clienti e, dunque, tutti i gusti. Per esempio Thun ci propone un mix delizioso che abbina il cappello alla pergamena di laurea ma con un tocco di classe in più: la coccinella che spunta sulla cima del tocco e che aggiungerà un piccolo extra di buona fortuna.

Altre idee meno tradizionali

Infine per chi ha gusti meno convenzionali e desidera cercare qualcosa di nuovo suggeriamo di non porre limiti all’immaginazione. Dopotutto la laurea è un evento meno serioso di un battesimo o di un matrimonio per cui la scelta potrà ricadere anche su oggetti e simboli che caratterizzano il modo di essere o i gusti del laureato. Una squadra di calcio, una particolare passione per gli animali o una causa sociale sono tutte scelte che possono essere declinate a bomboniere. Per esempio oggi vanno molto di moda le bomboniere solidali che, presso le aziende più fornite e al passo con i tempi, si sposano alla perfezione con il percorso di studi appena compiuto.

Il rosso? Resta pur sempre il colore ideale

Da sempre il rosso è il colore che più tra tutti identifica il traguardo della laurea. Siamo andati alla ricerca del perché di questa tradizione e ciò che abbiamo scoperto è davvero interessante. Nell’antica Roma le più alte cariche dell’impero indossavano delle toghe con bordi rossi per distinguersi dal resto della folla. Questo colore indicava che la persona era facoltosa e colta e, pertanto, insignita dei ruoli più prestigiosi nell’antica società. La scelta del rosso, inoltre, è legata in modo indissolubile all’elemento del fuoco che incarna i valori della forza e del coraggio. Dal momento che il passaggio da studente a lavoratore è così importante il rosso vuole comunicare buona fortuna e sostegno grazie all’energia che scaturisce dal fuoco e all’importanza in antichità che i romani vi destinavano. Per questo una volta scelta la bomboniera ti consigliamo di aggiungere nel sacchetto tre o cinque confetti di colore rosso e un bel bigliettino personalizzato con il tuo nome e con la data. Siamo certi che gli ospiti gradiranno e terranno sempre con loro il tuo piccolo ricordino.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.