Matrimonio

Scegliere un viaggio di nozze d’avventura

Ci sono i panorami romantici di Parigi, i grattacieli di New York, il mare caldo delle Maldive oppure… Oppure ci sono proposte alternative per un viaggio di nozze all’insegna dell’avventura.

Ma andiamo per ordine. Avventura vuol dire adrenalina ma può significare anche pericoli in agguato. Perciò prima di partire, a prescindere da quella che è la destinazione, valutate la possibilità di acquistare con poche decine di euro un’assicurazione viaggio che vi protegga a 360 gradi contro ogni evenienza negativa, anche comodamente online in siti come questo.

viaggionozze_avventuraDetto ciò la domanda è questa: perché scegliere un viaggio di nozze all’insegna dell’avventura piuttosto che uno classico fatto di comfort e relax? Un buon motivo potrebbe essere quello di considerare che difficilmente in futuro si potrebbe disporre di un budget così cospicuo, come quello solitamente disponibile per il viaggio di nozze, e tale da acquistare un pacchetto vacanze avventura di valore.

Il secondo buon motivo è che magari proprio un viaggio di questo tipo potrebbe rappresentare un modo per rafforzare la complicità con il proprio partner affrontando le difficoltà ed i “pericoli” di un viaggio avventuroso.

Ma ora veniamo alle destinazioni possibili. Non c’è che l’imbarazzo della scelta. Se volete andare “al caldo” allora potreste scegliere una route attraverso il deserto dell’Utah o nel Grand Canyon in Arizona negli Stati Uniti. Se invece preferite il freddo allora provate a cimentarvi con le Highlands scozzesi o con i ghiacci della Patagonia nel sud dell’Argentina.

Se invece volete vivere da vicino con la natura più estrema allora considerate un viaggio di nozze all’insegna di un safari attraverso i villaggi degli Indios in Amazzonia, nelle foreste fluviali del Vietnam o con la fauna del Parco del Serengeti in Tanzania, tra leoni, elefanti e zebre.

Troppa fatica? Nessun problema. Basta prevedere alla fine di questa “prima parte” di viaggio di nozze all’insegna dell’avventura una “seconda parte” all’insegna del relax, magari una Spa di lusso o sulle spiagge chiare di un villaggio caraibico.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.