Dolci,  Natale

5 ricette per usare il pandoro e creare dolci sfiziosi

Il pandoro chissà perché tende sempre a rimanere verso la fine delle feste. Magari dopo averne mangiati a sufficienza però non si ha più voglia di degustare una fetta di pandoro classico solo con un po’ di zucchero a velo.

Se sei stanco del solito pandoro e vuoi liberarti delle rimanenze, seguimi in questa guida dove ti consiglio, grazie ai suggerimenti di Ricetta.it, cinque ricette per usare il pandoro e creare dei dolci sfiziosi e diversi dal solito.

Tartufi di pandoro: veloci e gustosi

La prima ricetta che puoi creare sono i tartufi di pandoro: veloci, gustosi e perfetti per consumare questo dolce natalizio in una veste completamente nuova. Per preparare i tartufi di pandoro hai bisogno di:

  • 1 pandoro
  • 200 g di ricotta
  • Farina di cocco
  • Cacao amaro
  • Nutella

Per preparare i tartufi di pandoro devi: prendere il pandoro e tagliarlo grossolanamente, dopo di ché lo devi mettere nel robot per renderlo più sottile e pronto per essere lavorato. Versa il pandoro sbriciolato in una coppa e miscelalo con la ricotta fino a ottenere un impasto morbido. Ora riempi di tartufi con un cucchiaio di nutella.

Richiudi i tartufi e decorarli a piacere facendoli rotolare un po’ nel cacao amaro oppure nella farina di cocco. La tua ricetta alternativa con il pandoro è pronta!

Zuccotto di pandoro: ripieno al torrone

Se la prima ricetta ti ha fatto leccare i baffi, quella dello zuccotto di pandoro ti lascerà letteralmente senza parole. Infatti, lo zuccotto di pandoro ripieno al torrone è la ricetta perfetta per “riciclare” due ingredienti tipici del Natale in un unico dolce.

Lo Zuccotto di pandoro ripieno al torrone è abbastanza semplice da preparare, nel dettaglio avrai bisogno di:

  • 150 g di torrone
  • 600 ml di panna fresca
  • 100 g di formaggio fresco
  • 40 g di zucchero semolato
  • 300 g di pandoro

Per lo zuccotto di pandoro inizia dal ripieno facendo sciogliere il torrone pian piano in 400 ml di panna fresca. Quando il torrone sarà sciolto aggiungi il formaggio fresco e lo zucchero semolato fino a ottenere un composto morbido e omogeneo. Dopo aver preparato la crema, in una coppa metti il pandoro in modo tale da coprire tutta la superficie, dopo di che incolla bene le parti aiutandoti con una bagna a tua scelta, riempi il tutto di crema e infine chiudi lo zuccotto con il pandoro. Pronto lo zuccotto fallo raffreddare 30 minuti nel congelatore e poi servi in tavola.

Sbriciolata di pandoro con crema agli agrumi

Quest’ultima ricetta è perfetta per unire la dolcezza del pandoro al gusto leggermente acidulo degli agrumi. Puoi scegliere di preparare la crema sia con l’arancia sia con il limone a seconda dei tuoi gusti.

Per preparare la sbriciolata di pandoro con crema all’arancia hai bisogno di:

  • 600 g di pandoro
  • 2 tuorli
  • 80 g di zucchero semolato
  • 20 g di fecola di patate
  • 250 g di latte
  • 150 g di succo di arancia
  • Scorza di arancia grattugiata

Il primo passo è la preparazione della crema. Unisci i tuorli dell’uovo allo zucchero semolato a freddo e alla fecola di patate. Aggiungi al composto il latte tiepido, infine, aggiungi la scorza e il succo d’arancia, lasciando cuocere il tutto sul fornello fino a ottenere una crema morbida e gustosa.

Ora che hai preparato la crema procedi alla creazione della sbriciolata di pandoro. Prendi una teglia e metti il pandoro sul fondo. Ora metti la crema all’interno del pandoro e infine sbriciola il resto del pandoro sopra la crema. Fai cuocere il tutto per 9 minuti in forno a 190° e infine servi in tavola la tua deliziosa torta.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.