Moda e bellezza

Quale outfit per un matrimonio d’estate?

L’estate è la stagione del sole, del mare e delle cerimonie! Ebbene sì, durante la bella stagione sono diverse le coppie che decidono di convolare a nozze. Partecipare ad un matrimonio d’estate suscita sempre grandi emozioni e come ogni cerimonia che si rispetti è sempre importante farsi trovare pronti ed impeccabili.

La prima regola da seguire per essere impeccabili ad un matrimonio è la discrezione. I protagonisti sono gli sposi e ciò vuol dire che nella scelta dell’abito non dobbiamo esagerare con vestiti troppo formali o vistosi, che rischiano di attirare gli occhi di tutti su di noi, sviandoli dalla coppia protagonista del gran giorno.

Ovviamente l’elemento che non può mancare è l’eleganza. Non importa quanto la cerimonia di nozze sia semplice e informale, si tratta in ogni caso di un evento magico, unico e irripetibile (o almeno, ce lo si augura), quindi è sempre richiesto un certo grado di decoro e, appunto, eleganza.

E per essere eleganti bisogna evitare gli abiti troppo corti o scollati optando per la sobrietà, magari scegliendo una delle tute eleganti da cerimonia che sono sempre molto in voga.

Gli abiti ed i colori

Per un abito da cerimonia che si rispetti quello lungo è di certo quello di maggiore effetto, ma è bene sapere che non è adatto a qualsiasi occasione. Se si tratta di una cerimonia serale, sia essa informale o formale, l’abito lungo è la scelta più indicata. 

Per quanto riguarda i colori, invece, questi dovranno essere chiari e soft, perché lo scuro, compreso il nero, potrà essere indossato solo di sera, con abiti lunghi o che scoprono spalle e gambe (anche se, durante la celebrazione, è d’obbligo coprirsi con scialli e stole).

Colori chiari quindi, o comunque discreti, come il rosa quarzo o il blu serenity, puntando magari ad osare un po’ di più con borse e scarpe da cerimonia. Se la cerimonia non è troppo esclusiva sarà possibile giocare su delicati ricami floreali o su fantasie appena accennate, in caso contrario bisognerà puntare sulla tinta unita muovendosi su palette non troppo “chiassose”, come i sabbia dorati o i rosa pastello. Per le cerimonie meno convenzionali, come i party boho chic o country chic, via libera a vestiti in tessuti leggeri e preziosi – con le ruches, i volant e persino i ricami qua e là – accompagnati da sandali gioiello, rigorosamente flat. In generale però ricorda: l’anima del wedding party deve essere sancita dagli sposi.

Le tendenze

Per il nuovo anno sono diversi i colori da tenere d’occhio. In particolar modo le tinte pastello mentre se hai voglia di azzardare invece l’unica regola è non dimenticare nella mise tocchi di glamour e di poesia. I contrasti perfetti? Quelli con accenni del colore più romantico della palette: schizzi di rosa a ingentilire rossi accesi, verdi brillanti o gialli acidi saranno autentici tocchi d’autrice.  

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.