Moda e bellezza

I trucchi per tornare in forma dopo le feste

Si sa che durante i periodi di festività si esagera un po’ con il mangiare, si organizzano pranzi e cene di famiglia in cui ci si siede a tavola a un orario e non si sa dopo quante ore ci si alzerà.

Ecco che dopo le super abbuffate, non tardano a fare capolino i sensi di colpa, quindi vediamo alcuni consigli utili per riacquistare il benessere e le energie necessarie per affrontare il nuovo anno con la giusta carica e con più leggerezza.

Prendersi cura di sé

Prendersi cura del proprio benessere è il primo passo per poter riacquistare la grinta. Ma come si fa a realizzare questo arduo compito? Basta adottare alcuni comportamenti salutari come ad esempio cercare di disintossicarsi dai cibi spazzatura, pieni di conservanti o coloranti, eliminando anche gli alcolici, i quali tendono a gonfiare e contengono grandi quantità di calorie. Sembra banale da dire ma bere tanta acqua è davvero importante e faremmo bene a ricordarcene in ogni momento perché bevendo facilitiamo l’eliminazione delle tossine. Uno dei buoni propositi, quando inizia un nuovo anno, è praticamente sempre lo stesso: iscriversi in palestra. Ma non dovete per forza andare in questi centri se non vi va. L’importante è fare attività fisica e mantenersi in movimento, anche solo camminando un’ora al giorno. Questo non solo vi aiuterà a tornare alla forma fisica che avevate prima delle feste natalizie, ma favorirà anche il vostro rilassamento allontanando lo stress accumulato.

Le buone norme da seguire a tavola

Dopo tutte le abbuffate delle festività bisogna necessariamente tornare alle abitudini alimentari che si avevano prima. È molto importante non improvvisarsi nutrizionisti e, soprattutto, mai saltare i pasti perché questo provoca l’effetto opposto, ossia si rischia di rallentare il metabolismo. Iniziate sempre la giornata con una colazione, è il pasto più importante e deve fornire il 20% del fabbisogno calorico giornaliero. Durante l’arco della giornata dovete mangiare 5 volte: 3 pasti principali, colazione, pranzo e cena, e 2 spuntini, uno a metà mattina e uno nel pomeriggio. Mangiate facendo attenzione alla masticazione, quando addentate il boccone masticate per bene e senza fretta.

I cibi da preferire

Tornare ad una sana alimentazione, dopo le grandi mangiate in compagnia di amici e parenti è un’impresa ardua. Innanzitutto, in alcuni casi può essere d’aiuto integrare ai pasti dei prodotti specificamente pensati per ottimizzare la dieta e l’alimentazione quotidiana. Come già detto, poi bisogna eliminare tutti gli alimenti grassi, prediligendo la frutta e le verdure crude oppure al vapore, condite solo con un filo di olio extra vergine d’oliva a crudo. Questi cibi sono fonte di fibre, minerali e vitamine, oltre ad avere un effetto disintossicante. Altri alimenti da poter accompagnare ai contorni di verdure sono le carni bianche, il pesce, le uova o i latticini magri. Mentre, per quanto riguarda la frutta, si può mangiare durante gli spuntini di metà mattina e del pomeriggio, quindi lontano dai pasti principali. Infine, è essenziale ridurre al minimo le quantità di carboidrati, quali pasta o pane, senza però eliminarli del tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.